INVIATO CITTADINO L'artista perugino Paolo Ballerani e i lavori al Museo Archeologico Nazionale di Orvieto

Si tratta di un’operazione che coniuga egregiamente la divulgazione con la fruizione e l’espressione artistica di secoli or sono (di anonimi artisti etruschi) con la sensibilità di un contemporaneo

È l’artista perugino Paolo Ballerani ad aver progettato ed eseguito importanti lavori per il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto. Comprese significative ricostruzioni.

Ad esempio, all’ingresso delle ricostruzioni di tombe famose come le due Ugolini, ha realizzato delle raffigurazioni di come erano in origine, in modo da creare nella mente dei visitatori, se non un “ubi erat”, almeno un affidabile “sicut erat”. Insomma: una felice anticipazione di ciò che si vedrà, una volta entrati. Difatti, all’interno delle ricostruzioni sono visibili le pitture murali, frutto dei distacchi dal luogo originale, sia allo scopo di una migliore conservazione, combattendone il degrado, sia al fine di consentirne una più agevole visione ai visitatori in un luogo deputato.

Si tratta di un’operazione che coniuga egregiamente la divulgazione con la fruizione e l’espressione artistica di secoli or sono (di anonimi artisti etruschi) con la sensibilità di un contemporaneo. Si vedano, in proposito, i raffinati disegni in gallery. 

Nella ricostruzione, la copertura delle tombe medesime è stata simulata attraverso la realizzazione di stampe di grande formato, effettuate su stoffa. Così da avere un’idea più precisa dei luoghi nel loro complesso.

L’operazione ha conseguito un esito così felice che il risultato è pubblicato nel sito del Ministero dei Beni culturali.

L’artista perugino si farà carico anche della segnaletica all’interno della necropoli del Crocifisso del Tufo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento