Perugia 1416, il rione Porta Santa Susanna cala il tris: vittoria sul filo di lana. I cortei decollano in qualità

Il verdetto è arrivato dopo una lunga attesa a causa delle difficoltà della giuria di decretare un vincitore del corteo, giudicati tutti di ottimo livello

Il vincitore della quarta edizione del Palio 1416, la migliore edizione di sempre per pubblico e qualità dei cortei storici arricchiti da carri allegorici, è il rione di Porta Santa Sussanna. Una vittoria determinata dall'ottimo punteggio nella gara della gara ovvero quella della sfilata. I blu avevano conquistato il primo posto anche nella corsa del drappo. E' la terza vittoria consecutiva di Porta Santa Susanna. Crollo nel finale invece per Porta Sant'Angelo che aveva dominato la classifica i primi due giorni del Palio.

"Siamo a buon punto per avere una manifestazione al top. Il tempo di crescita è eccezionale per i tanti rionali che si sono aggregati, per il corso pieno e vivace. Come inizio è ottimo e mi rallegra molto": ha detto il sindaco a caldo ai microfoni di Umbria Tv. 

VIDEO Perugia 1416, l'annuncio di "Braccio" del vincitore 2019: la festa di Porta Santa Susanna

(aggiornamento)

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Vigili del fuoco di Perugia in lutto, addio a Fabrizio: "Ha lottato fino alla fine"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento