rotate-mobile
Attualità

Ospedale di Perugia, la professoressa Simonetta Tesoro in quiescenza dopo 42 anni di servizio

Medico anestesista rianimatore di riferimento pediatrico: "Un punto di riferimento"

"Un punto di riferimento per i giovani e i colleghi". L'ospedale di Perugia annuncia che "dopo 42 anni di servizio, svolto con passione e professionalità, è andata in quiescenza la professoressa Simonetta Tesoro, medico anestesista rianimatore di riferimento pediatrico". 

"Lascio un bel gruppo di colleghi - spiega la professoressa - , soprattutto i più giovani, medici preparati che non si sottraggono alle proprie responsabilità. Sono contenta, negli anni siamo riusciti a mantenere l’expertise acquisita e trasmetterla ai più giovani".

"Il suo primo incarico, negli anni ’80, è stato al reparto di Ematologia dell’Ospedale di Perugia, sotto la direzione del professor Pasqualucci, per poi avvicinarci alla Chirurgia pediatrica - ricorda il Santa Maria della Misericordia - . Laureata all’Università degli Studi di Perugia, dove ha conseguito anche la specializzazione in Anestesia e Rianimazione, la sua formazione si è nel tempo concentrata sul paziente pediatrico. È stata coautrice della stesura delle linee guida organizzative italiane sull’ anestesia pediatrica e presidente di S.A.R.N.E.P.I, società scientifica di Anestesia e Rianimazione Neonatale e Pediatrica italiana".
 

La professoressa Tesoro "ha collaborato con la struttura complessa di Neonatologia per la realizzazione di interventi di chirurgia pediatrica neonatale e specialistica: oculistica, otoiatrica, neurochirurgica e cardiochirurgica. Ha insegnato Anestesiologia per quasi trent’ anni al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e alla Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione dell’Università degli studi di Perugia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Perugia, la professoressa Simonetta Tesoro in quiescenza dopo 42 anni di servizio

PerugiaToday è in caricamento