rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Ospedale di Perugia, 55 nuove assunzioni per potenziare la nostra sanità

Si tratta di 40 infermieri e 15 operatori socio sanitari. Stabilizzati diversi profili professionali, Onnis: “Investimenti a lungo termine per favore la qualità assistenziale ai cittadini”

Nuove assunzioni per potenziare l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Cinquantacinque nuove assunzioni (40 infermieri e 15 operatori socio sanitari) e stabilizzazioni di precari che, come sottolineato dal Commissario straordinario Antonio Onnis, “contribuiscono a superare il problema del precariato e consentono così di favorire la valorizzazione e la fidelizzazione del personale, investimenti a lungo termine nello sviluppo delle competenze professionali per favore così la qualità assistenziale ai cittadini”.

"Intendo esprimere – prosegue Onnis - i migliori auguri ai nuovi professionisti e a chi già opera da tempo in questa azienda di buon lavoro sempre finalizzato ad offrire una assistenza qualificata ai cittadini”.

A comunicare la notizia è direttamente la Direzione dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, spiegando di aver proceduto alla stabilizzazione di diversi profili professionali portando così a termine l’iter avviato con gli specifici avvisi emanati nel corso delle trascorse settimane.

“I provvedimenti adottati rappresentano, sottolinea ancora la Direzione aziendale, un forte segnale di attenzione e apprezzamento per le attività svolte dai professionisti che operano con grande dedizione e professionalità, anche in un momento di forte stress organizzativo legato alla emergenza per l’epidemia Covid-19”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Perugia, 55 nuove assunzioni per potenziare la nostra sanità

PerugiaToday è in caricamento