rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Azienda Ospedaliera di Perugia, la Regione rinforza i reparti: stabilizzazioni e nuovi contratti

Giuseppe De Filippis: “Con queste 88 assunzioni a tempo indeterminato garantiamo stabilità organizzativa alle nostre strutture e ai nostri servizi sanitari”

Secondo quanto riportato dalla nota della Direzione dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, l’ospedale perugino S. Maria della Misericordia ha stabilizzato 88 operatori sanitari dell’area del Comparto e della Dirigenza, portando a termine il percorso tracciato dalla Regione e condiviso con le Organizzazioni Sindacali, nel rispetto del Piano di Fabbisogno del Personale 2023-25. 

Le stabilizzazioni che riguardano il personale precario del Comparto, che saranno assunti a tempo indeterminato, sono 76 di cui 29 infermieri, 3 ostetriche, 4 tecnici di laboratorio biomedico, 8 tecnici di radiologia medica, 3 fisioterapisti e 32 operatori socio sanitari.
In aggiunta anche altre nove assunzioni a tempo indeterminato che riguardano la Dirigenza per un cardiologo, uno specialista di medicina interna, un ortopedico e uno specialista di patologia clinica e due biologi. 

Giuseppe De Filippis, il Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, ha sottolineato “l’impegno della Direzione, di concerto con la Regione Umbria, per combattere il precariato in sanità e restituire forza lavoro a questa importante Azienda”. E ancora: “Un ringraziamento va ai nostri dipendenti che hanno sempre garantito il massimo impegno e professionalità quotidiana e al sindacato con il quale è stato condiviso il percorso. Con queste 88 assunzioni a tempo indeterminato garantiamo stabilità organizzativa alle nostre strutture e ai nostri servizi sanitari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda Ospedaliera di Perugia, la Regione rinforza i reparti: stabilizzazioni e nuovi contratti

PerugiaToday è in caricamento