INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia, a Elce sbarca Babybuu

Il negozio commercializza tutto ciò che corrisponde al soddisfacimento delle esigenze di vestiario infantile, elegante e funzionale

Aperto all’Elce, in via Annibale Vecchi, un nuovo esercizio di abbigliamento per bambini. Si chiama “Babybuu”, nome di taglio onomatopeico che evoca fonemi di carattere infantile. Il negozio commercializza tutto ciò che corrisponde al soddisfacimento delle esigenze di vestiario infantile, elegante e funzionale.

In quei locali ebbe sede, un tempo, la fornitissima ferramenta Siepi, chiusa col pensionamento dei titolari. Vi fu poi insediato un emporio di abbigliamento economico, soprattutto frequentato dalle numerose badanti che operano nel quartiere ad alto tasso di popolazione anziana.

Al Babybuu sta al bancone la titolare Valentina, che accoglie con gentilezza i clienti. Il negozio offre indumenti rigorosamente fabbricati in Italia, oltre a una linea spagnola di classe. Sono capi fatti a mano e, addirittura, su richiesta. In vetrina e in negozio, un notevole assortimento di materiale della stagione primavera-estate.

Ora la nascita di questo nuovo esercizio, auspicabilmente destinato a sollevare le sorti del rione perugino, dove si sono insediate coppie giovani che si spera possano abbassare l’età media dei residenti. E restituire al prestigioso quartiere un nuovo slancio, anche demografico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento