menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO La Nuova Monteluce, esempio lampante di incompiuta

Segnalazione e report fotografico di una residente di zona

La Nuova Monteluce, esempio lampante di Incompiuta… bagnata. Segnalazione e report fotografico di una residente di prossimità.

La seconda piazza (dopo la prima, intestata a Cecilia Coppoli) è un acquitrino. La chiamano Piazza della Natività ed è praticamente “navigabile”.

Le forazze vanno manutenute, pulite, disgorgate. Specie quando impurità, detriti, fogliame finiscono con l’intasarle. Altrimenti succede quello che viene documentato in queste foto, proposte senza commento.

Dice la gentile interlocutrice: “Una forazza ostruita raccoglie pioggia e neve sciolta, tanto da formare un laghetto”.

Aggiunge: “Il degrado aumenta e l’abbandono invade strutture nuove, mai abitate”.

In genere accade proprio così: le strutture inutilizzate si deteriorano più facilmente. Sia per la mancanza di controllo, sia perché nessuno denuncia criticità e disservizi.

Fa tristezza vedere lo stato in cui è ridotto un progetto che venne presentato suonando la grancassa e che sta sempre più assumendo la facies di un completo fallimento.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento