menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova illuminazione nell’acropoli: dopo piazza IV Novembre e corso Vannucci, tocca a Piazza Matteotti

Gli elementi illuminanti sono stati piazzati sul palazzo liberty del 1911, in modo da poter coprire un ampio raggio. Ne trarrà beneficio il palazzo del Sopramuro e  il Palazzo del Capitano del Popolo, oggi sede della Corte d’Appello

Nuove lampade nell’acropoli. La Cosmos scandisce “missione compiuta”. Dopo piazza IV Novembre e tutto il corso Vannucci, stavolta tocca a Piazza Matteotti. Sul lato del Palazzo delle Poste e Sede degli uffici giudiziari era all’opera un elettricista specializzato, supportato da un mezzo dotato di cestello telescopico.

Questi nuovi riflettori a led sono “risparmiosi” sul piano del consumo di energia, oltre che esteticamente belli. La luce che emanano è di qualità particolarmente adatta a monumenti ed emergenze storico-antiquarie. Oltretutto, com’è logico, le nuove lampade rispondono ai requisiti imposti dalle correnti norme.

Gli elementi illuminanti sono stati piazzati sul palazzo liberty del 1911, in modo da poter coprire un ampio raggio. Ne trarrà beneficio lo storico palazzo del Sopramuro, e in particolare  il Palazzo del Capitano del Popolo o del Bargello, oggi sede della Corte d’Appello.

Un’operazione, insomma, proprio ben fatta. Per la quale levar plauso

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento