Attualità

Nonne e nonni di comunità, per stare vicino alle famiglie e ai bambini in difficoltà

Riprendono le attività di comunità educante di Auser a Città della Pieve e Castiglione del Lago

Tornano i nonni di comunità, progetto educante che era stato bloccato dalla chiusura imposta dal Governo a primavera per contrastare l'emergenza sanitaria.

Riprendono sabato 17 ottobre gli spazi educativi e laboratoriali gratuiti a Castiglione del Lago e Città della Pieve per bambine e bambini dai 3 ai 6 anni. Il progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante”, finanziato dalla fondazione “Con i bambini” impresa sociale e promosso da Auser, in collaborazione con la cooperativa sociale Polis, con On Accenditori Sociali e con i Comuni delle città interessate, punta a creare una vera e propria rete di “Nonne e nonni” volontari, affiancati da educatrici professioniste, per dare supporto alle genitorialità fragili e valorizzare le risorse che il volontariato può offrire.

Il servizio - totalmente gratuito e organizzato nel pieno rispetto delle normative anti-covid - sarà attivo tutti i sabati dalle ore 8.30 alle 12.30. A Castiglione del Lago presso la sede Auser dell’ex aeroporto Eleuteri e a Città della Pieve, presso la sede Auser di via Vittorio Veneto 6. Qui, il servizio sarà attivato anche il lunedì e giovedì pomeriggio (ma solo in caso di raggiungimento del numero minimo di partecipanti).

Per avere informazioni su iscrizioni e attività dei centri è possibile consultare il sito web di Auser o la pagina Facebook.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonne e nonni di comunità, per stare vicino alle famiglie e ai bambini in difficoltà

PerugiaToday è in caricamento