Attualità

Famiglie umbre isolate per la neve, De Luca (M5s) "Serve strategia per indipendenza energetica delle aree interne"

Sulla questione interviene il capogruppo in consiglio regionale del Movimento 5 Stelle, che annuncia un'interrogazione urgente alla giunta regionale per “avere spiegazioni e capire le strategie messe in campo per risolvere questi problemi”

Famiglie umbre rimaste isolate a causa della neve. Sulla questione interviene il capogruppo in consiglio regionale del Movimento 5 Stelle, Thomas De Luca, che annuncia un'interrogazione urgente alla giunta regionale per “avere spiegazioni e capire le strategie messe in campo per risolvere questi problemi”.

Per De Luca c'è bisogno di una strategia regionale per le aree interne, una legge strutturale con risorse e una revisione dell'elenco delle aree interne: "Ad oggi la Regione Umbria, di concerto con il comitato tecnico nazionale aree interne, ha individuato ed inserito nell'apposito elenco solo tre zone in Umbria: quella del sud-ovest orvietano, la zona nord-est Alto Chiascio e quella della Valnerina. Rientrare in questo elenco significa beneficiare di risorse statali ad hoc. Per la messa in campo di politiche di rilancio per l'Alto Chiascio e per la Valnerina, infatti, sono stati stanziati oltre 20 milioni di euro tra fondi ministeriali e fondi strutturali europei. Ma i parametri non restituiscono la fotografia di una realtà regionale in cui le aree interne sono anche all'interno del territorio comunale di città come Perugia, Terni e Foligno. Oppure la Valle del Menotre o la Valserra, perennemente dimenticata" spiega De Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie umbre isolate per la neve, De Luca (M5s) "Serve strategia per indipendenza energetica delle aree interne"

PerugiaToday è in caricamento