rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità

Natale, in questura un presepe donato dai frati minori della Basilica di Santa Maria degli Angeli

Il questore: "Gesto di profondo affetto e riconoscimento per il lavoro svolto dagli uomini e le donne della polizia"

Anche quest’anno, grazie alla generosità dalla comunità dei frati minori della Basilica di Santa Maria degli Angeli, un presepe artigianale è stato esposto all’ingresso della questura di Perugia.

Il presepe tradizionale – allestito da alcuni ragazzi dell’oratorio di Ospedalicchio “Beato Carlo Acutis e Angeli Custodi” – è stato benedetto lunedì mattina da padre Massimo Travascio, custode della Porziuncola di Assisi. Presenti il questore di Perugia, Giuseppe Bellassai; il cappellano, don Emanuele Bolognino; i funzionari della questura e una rappresentanza dell’Anps di Perugia.

Padre Massimo Travascio, ha ricordato come “la nostra gioia è come quella dei presenti la notte di Natale del 1223 a Greccio dove San Francesco realizzò il primo presepe vivente della storia”.

“Il dono di questo presepe è un gesto di profondo affetto dei Frati di San Francesco verso la nostra Istituzione e un riconoscimento alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che operano nella provincia di Perugia” ha detto il questore, Giuseppe Bellassai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, in questura un presepe donato dai frati minori della Basilica di Santa Maria degli Angeli

PerugiaToday è in caricamento