rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Alberi, mercatini, pattinaggio, concerti e animazione: Natale e Capodanno a Perugia, ecco il programma e le novità

L'assessore Giottoli: "Il Natale 2022 a Perugia ha due parole chiave: partecipazione e sostenibilità"

Natale, Capodanno, Epifania: Perugia è pronta a festeggiare. Ecco il programma e tutte le novità. Come spiega l'assessore al turimso e marketing, Gabriele Giottoli, "il Natale 2022 a Perugia ha due parole chiave: partecipazione e sostenibilità. Partecipazione perché i bambini saranno i protagonisti degli addobbi degli alberi in corso Vannucci. Sostenibilità perché il verde sarà l’elemento caratterizzante delle nostre feste in centro storico". E ancora: "Il nostro calendario di iniziative – aggiunge l’assessore – parte dal presupposto che il Natale è soprattutto dei bambini. I tanti eventi e l’animazione saranno comunque in grado di coinvolgere tutti nello spirito delle feste". Di qui , spiega il Comune, "la collaborazione con il vicesindaco Gianluca Tuteri con delega alle politiche giovanili e alle scuole, e con gli assessorati al commercio, alle politiche sociali e alla cultura, guidati rispettivamente da Clara Pastorelli, Edi Cicchi e Leonardo Varasano, oltre che con le associazioni del centro storico e del Consorzio Perugia in Centro".

"Molto importante – aggiunge Giottoli – è stata la possibilità di attingere nel vasto repertorio di animatori scelti dai cittadini dei quartieri periferici durante le feste estive di Perugia&Friends. Un elemento che valorizza e rafforza il rapporto creato con il territorio".

Ecco le novità e il programma.

Gli alberi di Natale

L’acropoli, dall’arco di via dei Priori a piazza della Repubblica, quest’anno si trasforma in un’isola verde accogliendo oltre 100 alberi di diverse specie alti fino a 4 metri e raggruppati in boschetti. Un albero da 13,5 metri sarà invece posizionato in piazza Italia (lato Prefettura). Gli alberi, forniti e posizionati da Umbraflor, saranno messi a disposizione delle scuole che collaboreranno a realizzare le decorazioni. Sono previsti circa 1.600 addobbi creati dai bambini con i materiali (dischetti di legno circolari e forma di stella) forniti dal Comune agli istituti scolastici.

“In un periodo reso difficile dal caro energia – spiega anche il vicesindaco Tuteri - abbiamo puntato su una proposta nuova, che oltre al pregio della sostenibilità, sarà capace di coinvolgere scuole e famiglie. Una iniziativa senza precedenti che abbellirà la nostra acropoli in modo speciale”.

L’inaugurazione dell’albero in piazza Italia si terrà sabato 10 alle ore 18.

Il Consorzio Perugia in Centro ha curato le luminarie aeree lungo corso Vannucci e nelle vie limitrofe e ha fornito gli alberelli dei portali di ingresso delle attività del centro storico, che si accendono il 3 dicembre.

Animazione, pattinaggio e arrampicata

Nei tre fine settimana precedenti il Natale (quindi nei giorni del 3, 4, 10, 11, 17 e 18 dicembre), dalle ore 15 fino alle 18, scalderanno l’atmosfera spettacoli di magia, teatro, letture animate, musica, altri intrattenimenti e la presenza di Babbo Natale con il coinvolgimento anche di alcuni artisti che già hanno animato le feste nei quartieri della scorsa estate e la collaborazione del Consorzio Perugia in Centro. Di sabato dalle 18 in poi dj-set e gruppi musicali nelle vicinanze di diverse attività economiche animeranno il momento dell’aperitivo con l’occhio rivolto sempre a un pubblico giovanile. Sarà presente anche il Bibliobus, biblioteca itinerante del Comune di Perugia.

Grazie al Consorzio, piazza Matteotti si trasforma nel regno del gioco dedicato a grandi e piccoli con la pista di pattinaggio sul ghiaccio” e il Percorso di arrampicata. Le attrazioni saranno inaugurate il 3 dicembre.

Per i giorni 3-4, 8, 10-11, 17-18 dicembre, inoltre, sarà possibile utilizzare il titolo di viaggio corsa singola UP (1,50 euro) valido all’interno degli autobus/treni/minimetrò rientranti all’interno della comunità Unico Perugia, da un adulto e un minore fino a 12 anni (un minore per ciascun adulto) estendendo quindi la gratuità dai 6 ai 12 anni.

Mercatini di Natale

Il tradizionale mercatino di Natale dal 17 dicembre all’8 gennaio nei locali del Cerp della Rocca Paolina sarà caratterizzata come sempre da produzioni artigianali di qualità, addobbi natalizi, artigianato creativo, curiosità, produzioni enogastronomiche tradizionali. Ingresso gratuito. Orari: lunedì - venerdì 10.00 – 19.00; sabato, domenica e festivi: 10.00 – 20.00; 25 dicembre 15,30 – 20.00. Tutte le informazioni e il programma sempre aggiornato sul sito web www.nataleallarocca.it.

Atmosfere natalizie, profumi, colori e sapori delle feste anche con il tipico mercatino di Natale allestito in corso Vannucci, piazza della Repubblica e piazza Italia dal 7 al 28 dicembre. Gli espositori proporranno prodotti di artigianato nazionale e internazionale, enogastronomia, decorazioni, addobbi natalizi e giocattoli. Dal 7 all’11 dicembre verrà promossa al suo interno la prima edizione di Dolcissima Perugia, dedicata ai prodotti dolciari e da forno tipici del Natale. Ingresso gratuito. Orari: tutti i giorni 10-20; 25 dicembre 15,30 – 20.00.

Natale dei borghi e dei quartieri

La logica del Natale partecipato prende corpo anche con Natale&Friends che vede protagonisti sette quartieri della città (Madonna Alta, via dei Filosofi, Montegrillo–Ponte D’Oddi, Elce, Ferro di Cavallo, via Birago, Montebello) e i cinque borghi del centro storico: in programma giornate dedicate allo scambio di auguri con animazioni e donazione di alberi da parte del Comune ai quartieri e ai borghi.

Presepi nei borghi 

Borgobello, associazione Borgo Sant’Antonio-Porta Pesa, Associazione Priori, Associazione Porta Eburnea, Vivi il Borgo anche quest’anno saranno tra i protagonisti del Natale e contribuiranno ad accrescere la capacità attrattiva della città. Dalle associazioni del centro storico parte l’invito a percorrere le fascinose strade dei borghi, ricchi di storia, opere d’arte, attività artigianali e tradizioni per partecipare a eventi culturali e ricreativi, fino alla scoperta di un vero e proprio tesoro artistico-culturale: i Presepi nei Borghi. Il presepe, infatti, è una delle più diffuse tradizioni cittadine e in ogni borgo trova realizzazioni di alto pregio, storicamente e culturalmente differenziate, ogni anno rivisitate e integrate da novità e da iniziative per bambini e adulti. Si inizia venerdì 2 dicembre alle ore 18 in piazza IV Novembre con la benedizione dei presepi da parte dell’arcivescovo Ivan Maffeis in occasione della inaugurazione de “Il Presepio di Piazza Grande” alla presenza delle autorità cittadine. Alle ore 18.30 esibizione del Coro del distretto Montessori diretto dal Maestro Enrico Bindocci. Le associazioni del centro storico, oltre i presepi, propongono un ricco calendario eventi con “Natale alle porte” (PRESEPI NEI BORGHI - (borghicentrostoricoperugia.it)).

Laboratori per famiglie

“Galleria nazionale dell’Umbria, Museo archeologico nazionale, Palazzo Baldeschi, Fondazione Ranieri di Sorbello, Isola di San Lorenzo, Palazzo della Penna e Post – ricorda poi l’assessore Cicchi - hanno risposto positivamente alla proposta dell’amministrazione comunale di far vivere il Natale, festa dei bambini e delle famiglie, attraverso attività ludico-culturali, che rappresentano un momento di gioco e al tempo stesso di crescita per i più piccoli e i loro genitori. Dopo il successo della Notte bianca dei bambini e delle famiglie, tenutasi il primo ottobre, vorremmo offrire la possibilità di celebrare l’avvento del Natale con lo stesso stile, affinché i luoghi della cultura possano essere frequentati sempre di più da famiglie e bambini, per una Perugia veramente a misura di famiglia”.

Capodanno

Il 31 dicembre Perugia ospita “L’anno che verrà”, il tradizionale appuntamento in prima serata e in diretta su Rai 1 condotto da Amadeus che saluterà il 2022 e festeggerà l’arrivo del 2023. “Si tratta dell’evento televisivo più seguito di Rai 1 dopo il festival di Sanremo”, ricorda l’assessore Luca Merli. “Per la città è un onore ospitarlo – continua – e siamo certi che Perugia e il nostro territorio potranno beneficiarne in termini economici e turistici come avvenuto per altre realtà, inclusa Terni. A metà dicembre, definito il piano per la sicurezza con tutti i soggetti competenti, forniremo le informazioni di carattere logistico di interesse per chi intende partecipare a quello che sarà un grande evento corale, di piazza, per il quale non si prevedono biglietti, posti a sedere o riservati”.

Epifania

L’assessore Pastorelli, esprimendo “soddisfazione per aver dato seguito al desiderio di tanti cittadini di poter godere dell’atmosfera creata da un grande albero vero, che si potrà ammirare in piazza Italia come avviene in tante altre realtà”, ricorda che “dopo due anni di stop la discesa della Befana torna in corso Vannucci grazie ai vigili del fuoco e in collaborazione con Perugina Nestlé per la distribuzione delle calze. Imperdibile appuntamento sarà anche quello con la Motobefana”. Partenza prevista il 6 gennaio alle ore 10 da Pian di Massiano con la collaborazione di Polstrada Umbria, Arma dei carabinieri, polizia locale di Perugia, polizia locale di Castiglione del Lago. Stesso giorno e orario per la rievocazione della Befana del Vigile con raduno nella sede del Camep.

Concerti e mostre 

Tra i numerosi eventi promossi dall’assessorato alla cultura, molti sono i concerti di qualità. Si parte con Quattro Note nei Quartieri a cura della Fondazione Perugia Musica Classica, percorso musicale di quattro concerti, realizzato con i musicisti dell’Ensemble Tetraktis e l’Orchestra da Camera di Perugia, a San Marco, Colombella, Montelaguardia e Ponte Felcino. A seguire “PeruginCanto. Liriche voci nel nostro dialetto”, musiche e spettacolo realizzati da Fra Alessandro Giacomo Brustenghi su liriche di Claudio Spinelli e Nello Cicuti alla Sala dei Notari. E ancora: Matinée a Palazzo della Penna, rassegna di MusicUmbria con gli allievi dell’Accademia del Maestro Maurizio Mastrini; “We Will Rock You: Evento di musica e teatro in omaggio a Freddy Mercury”, a cura dell'Associazione Omphalos Lgbti presso l’Università per Stranieri e il Coro Lirico dell’Umbria in Concerto della Pace al Manu. Varie Iniziative per i più piccoli e le loro famiglie a Palazzo della Penna (Sala Bio Art Cafè) e al Museo del Giocattolo a cura del Museo del Giocattolo. Da ricordare anche la mostra “Cento tavole e altri racconti. Ulisse Ribustini a Perugia tra Ottocento e Novecento”, dal 16 dicembre al 26 febbraio 2023 al Museo civico di Palazzo della Penna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi, mercatini, pattinaggio, concerti e animazione: Natale e Capodanno a Perugia, ecco il programma e le novità

PerugiaToday è in caricamento