Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Un musical nel carcere di Perugia per raccontare il Vangelo e il rapporto padri-figli

L'arcivescovo Maffeis: "La nostra Caritas, anche con l’assunzione di un paio di detenuti, sensibilizza a percorsi di giustizia riparativa e di reinserimento sociale"

I ragazzi della parrocchia di Ferro di Cavallo, guidati da Federico Fiorucci, hanno recitato, cantato e ballato, portando dentro il carcere di Capanne la parabola evangelica di due figli che ritrovano casa e famiglia grazie alla figura del padre.
 

"Nessuna persona è riducibile ai suoi errori. Quanti si sono resi responsabili di reati spesso sono i primi a voler porre rimedio alle conseguenze della loro condotta. La nostra Caritas, anche con l’assunzione di un paio di detenuti, sensibilizza a percorsi di giustizia riparativa e di reinserimento sociale - ha scritto in suo messaggio monsignor Ivan Maffeis, arcivescovo di Perugia - Contestualmente al musical, ieri – grazie ai fondi 8xmille – è stato possibile attrezzare il nostro carcere di ventilatori per il caldo estivo. Nella consapevolezza che la nostra vicinanza non può risolversi in aria fresca".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un musical nel carcere di Perugia per raccontare il Vangelo e il rapporto padri-figli
PerugiaToday è in caricamento