Musica in ospedale per pazienti grandi e piccini con Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura

Concerto itinerante dei due artisti nelle corsie e nei reparti del Santa Maria della Misericordia

"Perugia è una città fondamentale nella mia vita artistica, ora lo è anche in quella umana", così Paolo Fresu, il trombettista italiano tra i più conosciuti della  musica jazz internazionale, al suo arrivo all’ospedale di Perugia, quattro mesi dopo la sua prima esibizione nelle corsie  del Santa Maria della Misericordia.

"Mi piace essere considerato un amico di Perugia e del suo presidio ospedaliero, una qualifica che  mi gratifica molto e di questo desidero ringraziare Antonio Onnis per questa opportunità; sentirsi utile agli altri, in un momento difficile della loro vita, mi emoziona" ha detto ancora Fresu.

Il maestro era accompagnato da Daniele di Bonaventura, artista suonatore di bandoneon con il quale collabora da tempo. Dopo una breve esibizione nella hall dell’ospedale il duo è stato accompagnato nelle strutture di degenza di Chirurgia Vascolare, Pediatria oncologia, Chirurgia Toracica, Ostetricia e Ginecologia e negli ambulatori di Radiologia e Radioterapia.

"L’estate scorsa - ha aggiunto Fresu - avevo promesso che sarei tornato per Natale per completare il giro in una struttura sanitaria così grande, ai miei auguri di buone feste aggiungo quelli auguro di tornare presto agli affetti familiari, mi rende felice  aver regalato loro anche solo un attimo in più di serenità".

Di Bonaventura, marchigiano di Fermo, ha sottolineato la soddisfazione per aver regalato anche un pensiero musicale agli operatori sanitari: "La musica è fenomeno universale, ma per esperienza personale mi sento molto vicino a che chi si prende cura delle persone, è necessaria una sensibilità speciale che non dobbiamo mai dimenticare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Marsciano, coppia colpita da colpi di arma da fuoco: donna di 32 anni in gravi condizioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento