Chiesa di S. Antonio abate in corso Bersaglieri. Cina e Giappone in equilibrio artistico... sui fili del pentagramma

Esibizione della violinista giapponese Sayako Obori e della pianistacinese Na Qu

Chiesa di S. Antonio abate in corso Bersaglieri. Cina e Giappone in equilibrio artistico… sui fili del pentagramma.

L’Associazione della Pesa e Borgo Sant’Antonio festeggerà (il prossimo 14 settembre) i primi dieci anni di vita, ricorda Francesco Pinelli che ne è fondatore e presidente. Con eccellenti risultati, se è vero che la chiesa del santo degli animali conserva, perfettamente funzionante, l’organo più antico di Perugia. Così come è stata restaurata la statua lignea del santo eremita, la lunetta dell’Eterno Benedicente e, a breve, sarà sottoposta a maquillage una splendida tela del Seicento. Verrà anche ricollocata, sull’altare, l’opera restaurata che raffigura il vescovo santo. Insomma: un bilancio luminoso a favore della conservazione dell’arte e della storia cittadina.

Il luogo è anche valorizzato dal fatto che la collaborazione musicale con l’Agimus di Salvatore Silivestro fa di questo spazio l’unico e privilegiato laboratorio di musica con offerta di ricca stagione concertistica anche in tempo di coronavirus. Tutto il resto tace.

Intanto, mentre Silivestro organizza e anima l’ambiente musicale cittadino, da splendido ottuagenario, si festeggia il 250° anniversario della nascita di Beethoven con due musiciste di straordinario appeal.

La violinista giapponese Sayako Obori, allieva di Paolo Franceschini (ad applaudire la sua creatura), già vincitrice di premi e concorsi (mi piace ricordare il premio Luigi Castellani dell’anno scorso, con cerimonia e concerto in Aula Magna a Palazzo Gallenga), offre una Ciaccona di Bach, fra virtuosismo e interpretazione di vaglia.

Le risponde al pianoforte la collega cinese Na Qu con la Ballata n. 4, op. 52 di Chopin (tutta a memoria, da concertista di rango).

Quindi le due potenze con gli occhi a mandorla eseguono la Sonata op. 30, n. 2 per violino e pianoforte in quattro movimenti.

Un concerto che entusiasma. Svoltosi peraltro con tutti gli accorgimenti suggeriti dalle norme e dalla prudenza: mascherine, distanziamento, igienizzazione delle mani, sottoscrizione dei moduli. Insomma: l’Associazione fa le cose in regola, l’Agimus porta gli artisti, il pubblico è numeroso e convinto. Se è una speranza (o un’utopia) ritenere che l’arte e la bellezza salveranno il mondo. È invece realistico sostenere che questi due valori ci aiutano a vivere meglio. Hic et nunc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PS: La poetessa e scrittrice Serena Cavallini, all’ingresso, raccoglie firme per segnalare la Cappella dottoriana dell’ex Maternità come “luogo del cuore”, per il suo inserimento fra i beni da restaurare. Arte chiama arte, educazione e bellezza vanno a braccetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento