rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO "Chiver Love", inaugurata la mostra del pittore Stefano Chiacchella

E' alla Misericordia: aperta per tutta la durata di UJ (fino al 17 luglio)

Inaugurata ieri sera, alla Misericordia, la mostra del pittore Stefano Chiacchella "Chiver Love", aperta per tutta la durata di UJ (fino al 17 luglio).

Un evento molto atteso e partecipato. Ha dato la parola Francesco Minelli, fondatore della Casa degli Artisti.

Intervento puntuale dell’Assessore alla Cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano. Che non si è limitato a un saluto istituzionale, ma si è addentrato nel mondo autoriale di Chiacchella, rilevandone le pulsioni, analizzandone le caratteristiche di forma e contenuto. E sfoderando una acribia critica di sicura presa per proporne una raffinata esegesi.

Quindi la presentazione della curatrice Viviana Tessitore e, successivamente, l’intervento di Guido Buffoni che ha spiegato “perché comprare un pezzo di Chiacchella”.

Ulteriore saluto del neo assessore derutese Piero Montagnoli, già convinto sponsor della mostra “Ultra pop”, al Centro d’arte contemporanea Antica Fornace Grazia, che include anche Mamo e Dejana.

Conclusione di Chiacchella con un testo dadaista proposto in chiave autoironica.

Non è il caso di spendere parole perché la mostra parla da sola. Ad altri l’onere di stabilire se Chiacchella sia pop, rock, funk, figurazionista o che altro. Lasciamo la gabbia delle definizioni a chi le ama. Un fatto è certo: Stefano Chiacchella è uno dei migliori pittori sulla piazza. Nella notte fonda, tutti i gatti sono bigi. Ma è innegabile il fatto che certuni imbrattano le tele. Stefano dipinge.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO "Chiver Love", inaugurata la mostra del pittore Stefano Chiacchella

PerugiaToday è in caricamento