menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ben 17 anni fa il poliziotto umbro Emanuele Petri veniva ucciso dalle Brigate Rosse: "Un eroe moderno, un eroe della pace"

Ben 17 anni fa Emanuele Petri, esperto e perbene agente della Polfer, veniva brutalmente ucciso da due brigatisti rossi che si trovavano nel treno regionale Roma-Firenze. Petri - residente a Tuoro Sul Trasimeno -  aveva chiesto i documenti ad un uomo e una donna e, da una prima lettura, aveva intuito che erano falsi. A quel punto il brigatista Mario Galesi tirò fuori l'arma e sparò un colpo al collo  del Sovrintendente di Polizia Emanuele Petri che morì sul colpo. Galesi sparò anche al collega Bruno Fortunato che riuscì a rispondere al fuoco ferendo il brigatista, che morì qualche ora dopo in ospedale.

L'altra terrorista era Desdemona Lioce: tentò di resistere ai poliziotti ma alla fine venne ammanettata e arrestata. Il treno, con il corpo senza vita di Petri sul corridoio, continuò la sua corsa sino alla stazione di Castiglion Fiorentino, qui i feriti vennero soccorsi dal personale sanitario. Il sacrificio dell'umbro Petri è stato ricordato oggi in terra di Toscana: una messa, la deposizione di una corona d'alloro al cippo posto alla stazione ferroviaria di Castiglion Fiorentino e il saluto delle autorità.

Sono passati 17 anni dal sacrificio di un agente di polizia così descritto: "Coraggioso e buono. Un eroe moderno, un eroe della pace sempre più attuale. Una divisa, un uomo che difende la patria, le leggi e tutela la cittadinanza. Come è successo, appunto, quella drammatica domenica mattina quando Emanuele Petri durante un normale controllo sul treno interregionale Roma-Firenze ha portato alla luce le nuove Brigate Rosse. Una semplice attività lavorativa che gli è costata la vita". In Umbria sia il commissariato di Polizia di Assisi che la scuola addestramento di Spoleto sono dedicati al poliziotto di Tuoro. Sarebbe stato bello che, viste le tante manifestazioni della politica regionale e di importanti istituzioni, oggi anche da noi fosse stato rircordato Petri nel migliore dei modi. Non solo dalle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento