menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morta la scultrice Beverly Pepper, l'artista di fama mondiale aveva scelto Todi

La famiglia: "Dopo 97 straordinari anni su questo pianeta, Beverly oggi si è congedata da noi"

Umbria e mondo dell'arte in lutto: "Dopo 97 straordinari anni su questo pianeta, Beverly oggi si è congedata da noi". Così la famiglia dell'artista di fama mondiale annuncia la morte di Beverly Pepper. "Per la città di Todi - si legge sul profilo Facebook del Comune - , che l'aveva eletta a cittadina onoraria, questo è un giorno triste di lutto. Resta a perenne memoria di uno speciale rapporto lo straordinario dono delle sculture del Parco di Beverly Pepper che lei ha potuto inaugurare solo pochi mesi fa". 

L'artista viveva a Todi da oltre 40 anni. A settembre è stato inaugurato il parco Baverly Pepper con le sculture monumentali in acciaio. L'ex presidente della Regione Umbria ed ex sindaco di Todi Catiuscia Marini affida a Facebook pochissime parole: "Ciao Beverly! Grazie". Il sindaco Antonino Ruggiano, sempre su Facebook, posta una foto con l'artista e scrive: "Semplicemente grazie di essere stata una grande tuderte". 

Cordoglio anche da parte del sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis: “Straordinaria figura d’artista di fama internazionale le cui opere sono conservate in importanti musei del mondo e che ebbe un rapporto speciale con la città di Spoleto. Nel 1962 fu tra gli indiscussi protagonisti della mostra “Sculture nella città” di Giovanni Carandente. Splendida eredità di quell’irripetibile momento d’arte è la scultura “il Dono di Icaro”, collocata ancora oggi nel luogo per il quale è stata creata, nei pressi dell’ingresso Sud di Spoleto. Altre opere scultoree, di recente donate dell’artista alla città, nobilitano oggi la collezione artistica di Palazzo Collicola. Beverly Pepper rimane preziosa testimonianza di come Spoleto sia elemento importante, quando non centrale, in talune vicende dell’arte mondiale”. 

"Apprendo con profondo dispiacere della scomparsa di Beverly Pepper", spiega l’assessore regionale alla cultura Paola Agabiti non appena appresa la notizia della scomparsa dell’artista. "La grande artista americana aveva scelto, da molti anni, Todi come seconda casa. E proprio a Todi, grazie al suo immenso contributo, si è potuta creare una collettività artistica e culturale di livello assoluto – ha aggiunto Agabiti. La Regione Umbria non può che esprimere gratitudine nei confronti di Beverly Pepper per l'amore che ha sempre manifestato per Todi e per l'Umbria, facendo conoscere nel mondo con la sua arte questi territori. Un amore che, da ultimo, si è manifestato con il dono delle sue opere per il parco a lei dedicato, monumento alla sua grandezza. Alla sua famiglia – ha concluso l’assessore - giungano vicinanza e gratitudine da parte della Regione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento