rotate-mobile
Attualità Sigillo

Monte Cucco, un nuovo rifugio per famiglie, escursionisti, amanti del volo libero e scalatori...

L'immobile, di proprietà del Comune di Sigillo, è da sempre meta di un turismo di prossimità, sostenibile e green. Adesso è anche un simbolo di rinascita

A Monte Cucco torna operativo, dopo uno stop di due anni, il rifugio, bar e ristorante "Il Nibbio", in località La Valletta a Pian del Monte, rimesso a nuovo dal Comune di Sigillo. All'inaugurazione erano presenti il sindaco Giampiero Fugnanesi, il vicesindaco Annalisa Paffi, l'assessore Enzo Mariotti e il consigliere comunale Gian Piero Bocci.

Il Primo cittadino ha voluto innanzitutto ringraziare il grande lavoro svolto dagli uffici comunali, dalle maestranze e dai nuovi gestori che hanno reso possibile la riapertura dell'immobile di proprietà del Comune di Sigillo: “Una struttura – ha detto - da sempre vissuta da tutti gli abitanti della fascia Appenninica e soprattutto dai tanti turisti come meta preferita per una sosta privilegiata dopo  uscite di famiglia, escursioni, per passeggiate, ma anche dopo aver praticato tutti quegli sport come il torrentismo, le visite in grotta, ciclismo, trekking, ed il volo libero che può offrire il territorio del Parco del Monte Cucco”.

Una ripartenza dunque del Rifugio che può essere un simbolo di rinascita di questi luoghi e delle aree interne in generale, un turismo di prossimità, sostenibile e green, per gli amanti degli spazi aperti. Un'occasione anche per proporre una cucina in grado di valorizzare e promuovere i prodotti locali di qualità attraverso piatti genuini che sappiano coniugare semplicità e bontà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Cucco, un nuovo rifugio per famiglie, escursionisti, amanti del volo libero e scalatori...

PerugiaToday è in caricamento