Made in Umbria | Monini compie cento anni all'insegna della famiglia e dell'orgoglio nazionale

Il centenario in un momento tanto difficile per l'Italia, ma è un'occasione per riscoprire i valori del Paese su cui è fondata l'azienda spoletina, eccellenza dell'extravergine italiano

Un compleanno importante in un momento difficile per l'azienda olearia spoletina Monini, che compie nel 2020 cento anni dalla sua fondazione. La Monini si colloca da sempre come produttrice dell'"olio di famiglia" e in questo particolare e doloroso momento per l'Italia comunica in una nota il suo desiderio di riaffermare "orgogliosamente il valore dell’italianità e del buon cibo italiano".

E' proprio la famiglia che in queste ore complicate diventa ancora di più cardine della nostra società e si allarga fino a comprendere la “famiglia Italia”: è a lei che si rivolge la campagna social già in atto #Monini #RestaACasaItalia #RestateACasa #AndràTuttoBene, che ci ricorda come la nostra casa non sia una “prigione”, ma un rifugio di affetti da riempire con amore e creatività.

La campagna social fa da preludio alla campagna televisiva in onda dal 5 aprile sulle maggiori reti nazionali, contraddistinta dal claim: “Buon Appetito, Italia!”. Affermazione di orgoglio e fiducia nel futuro che si nutrono dei migliori valori nazionali: il cibo, la condivisione, il piacere di stare bene in famiglia intorno a una buona tavola.

Entrambe le campagne sono firmate Lorenzo Marini Group, agenzia storica di Monini, che per l’anno del Centenario ha creato un percorso di comunicazione completamente inedito volto a valorizzare il ruolo dell’azienda nel panorama oleario italiano e internazionale e nell’immaginario degli Italiani. 

Sviluppo sostenibile

Saranno molte e rilevanti le cose da raccontare nel corso di un anno così speciale: iniziative e progetti di lungo respiro riassunti in un “Piano di Sostenibilità” decennale con obiettivi di crescita e sviluppo sostenibile, a beneficio dell’ambiente, della qualità del prodotto e della diffusione di una vera conoscenza e cultura dell’extravergine.

Una ricerca sul settore

Va in questa direzione,ma con lo sguardo rivolto al rilancio del settore, la ricerca commissionata da Monini a The European House-Ambrosetti “Il futuro dell’olio italiano: moderno e sostenibile” la cui presentazione, come le altre iniziative del Centenario, è rinviata si spera a brevissimo, a momenti in cui l’Italia non dovrà dare totale priorità a questa drammatica emergenza.

Sarà la società di PR milanese Lead Communication a tenere aggiornati media e stakeholder su attività e iniziative che celebrano i 100 anni di un’impresa familiare che ha saputo ritagliarsi un ruolo nella storia nazionale, anche grazie alla capacità di investire nel territorio e nel saper fare italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento