Mobilità sostenibile, novità assoluta a Perugia: il primo car sharing elettrico

Inaugurata la base Adl. A Settevalli un experience point per il noleggio a lungo termine di auto, moto e veicoli commerciali

Il mercato dell’automotive sta attuando profondi cambiamenti negli ultimi anni, da cui derivano nuovi modi di vivere la mobilità. Di questo e di un nuovo modello di mobilità sostenibile, per Perugia e l’Umbria, si è parlato in occasione dell’inaugurazione del quarto experience point Base Ald presso la concessionaria RomeoAuto, in località Settevalli

Da oggi in via Ariodante Barteri sorge un polo multiservizi dove i clienti Ald Automotive, azienda che si occupa di noleggio auto, moto e veicoli commerciali a lungo termine di tutti i marchi, potranno trovare assistenza, consulenza e informazioni, toccando con mano le tecnologie di ultima generazione in tema motori, in particolare quelli ad alimentazione ibrida e full electric, in partnership con Enel X. Numerosi gli imprenditori di piccole e medie imprese umbre che hanno partecipato all’incontro organizzato in collaborazione con Esg89 Group, per una sorta di anticipazione di quello che sarà il GlobalEconomic Forum, dall’11 al 13 ottobre a Perugia. A fare gli onori di casa Michele e Cristiana Saldi, titolari di RomeoAuto. Hanno preso parte, inoltre, Crescenzo Ilardi, direttore vendite Retail & Customer assistance Ald Italia, ed Ermanno Prosperini, key account manager di Enel X.

“L’elettrico non è più il futuro – ha dichiarato Michele Saldi – ma il presente. In molte città del nord Italia già esistono blocchi di traffico per i motori diesel perciò il processo è innescato. Proprio per questo Ald Automotive ha lanciato un progetto ambizioso che parte da Perugia, con RomeoAuto, e punta a coinvolgere l’Umbria ma anche le Marche”. “Da Ald RomeoAuto – ha aggiunto Saldi – il cliente può sperimentare una mobilità condivisa, sostenibile. Mettiamo a disposizione più di dodici consulenti dislocati nelle nostre quattro sedi che lo guidano nel processo di scelta del mezzo più idoneo e delle migliori condizioni contrattuali. Oltre al nuovo gestiamo anche l’usato, nel senso che ritiriamo e valutiamo la vecchia auto, un’esigenza questa dei clienti che passano per la prima volta dalla proprietà al noleggio”.

“Perugia – ha commentato Ilardi – diventerà il primo centro sperimentale di car sharing regionale. La nostra idea è far nascere nel cuore verde d’Italia un car sharing completamente elettrico, in partnership con Enel X, che aiuti le persone a muoversi tra i percorsi culturali e del gusto di questa regione e di quelle accanto. Oggi, infatti, è possibile coprire importanti distanze con le auto elettriche, anche oltre 400 chilometri. Pensiamo sia una opportunità da cogliere perché con le auto elettriche diamo una mano all’ambiente e in più si ha una grande libertà di andare dovunque, anche nei centri storici delle città”. “Questa libertà – ha continuato Ilardi – può essere ancora maggiore se si uniscono i vantaggi del noleggio a lungo termine che consente una mobilità senza pensieri perché è tutto incluso, assicurazione e manutenzione dell’auto. Infatti, uno dei dubbi che frena le persone dall’acquistare un’auto elettrica è che alla base vi è una tecnologia in evoluzione. Si chiedono, compro un’auto oggi ma quale sarà il valore tra quattro anni? Noi diciamo che non devono preoccuparsi di questo perché possono appunto noleggiarne una più moderna e ricominciare un nuovo viaggio”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Volevano papparsi tutti i risparmi di un'anziano solo terrorizzandolo e minacciandolo: presi

  • Cronaca

    Anche i pusher hanno il loro Black Friday: sequestrato giro di coca scontato per "l'occasione"

  • Cronaca

    Soldi in nero dagli ambulanti, cadono le accuse per gli ex vertici Cosap: tutti 'assolti'

  • Attualità

    Cinque donatori salvano la vita a otto pazienti, sei sono umbri: donati reni, fegato e cuore

I più letti della settimana

  • Autobus con rimorchio fermato lungo la E45: scatta maxi multa sopra i 4mila euro

  • L'appello su Facebook: "Elena è grave, ha bisogno di trasfusioni continue", come aiutarla

  • Stop al traffico per due giorni a settimana a Perugia e Ponte San Giovanni: le date e gli orari

  • L'azienda umbra che batte la crisi: fatturato milionario e un nuovo maxi investimento

  • Università di Perugia ai vertici in Italia, super nomina per il professor Paolo Gresele

  • Niente più WhatsApp, dal 2019 non funzionerà più su questi smartphone

Torna su
PerugiaToday è in caricamento