Coronavirus e misure anti assembramenti: capacità del minimetrò ridotta a 25 persone per navetta

Consentito l'ingresso, con mascherina, per un numero di 16 posti in piedi e 8 seduti, oltre a quello per l’utente con disabilità

Venticinque persone a navetta. E' il nuovo limite di passeggeri, in vigore da oggi, per chi sceglie di viaggiare con il minimetrò.

In ottemperanza di quanto previsto dal Dcpm del 3 novembre, che prevede la riduzione della capienza consentita per il trasporto pubblico locale al 50%, "si comunica che da venerdì 6 novembre 2020 è consentito l’ingresso in ogni vettura a massimo 25 utenti (16 posti in piedi e 8 seduti), oltre il posto per l’utente con disabilità" riporta una nota della società Minimetrò.

L’accesso alle navette è consentito solo indossando la mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento