rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Mercato Coperto, la serranda blocca la Pescheria di Bolsena

Doveva aprire stamane ma quella stramaledetta serranda che non si alza fa rinviare a venerdì 26

Pescheria di Bolsena. Stramaledetta serranda che non vuol saperne di alzarsi. Tutto rinviato a venerdì 26.

Doveva aprire stamattina… se tutto fosse andato secondo le previsioni. Uno stupido imprevisto blocca la possibilità di corrispondere alle attese di titolari e clienti.

La titolare commenta: “Sono venti giorni che stiamo qui a pulire, preparare, allestire… senza che sia entrato un solo centesimo. Non ce la facciamo più e abbiamo presentato a chi di dovere le nostre (ri)sentite rimostranze”.

Perché tanto tempo senza lavorare?

“Avremmo potuto stare ancora aperti al Mercato Scoperto (e ci avremmo rimesso di meno). Ma abbiamo deciso di allestire tutto a dovere nella nuova location. Per partire col piede giusto”.

È vero che dovevate aspettare il trasferimento della macelleria e del fruttivendolo?

“Veramente ce lo avevano chiesto. Ma noi avevamo optato per l’apertura autonoma il 23 agosto”. Per gli altri si parlava del 26 (ndr).

Insomma era tutto pronto: clienti avvertiti con un messaggino, merce, accessori e quanto occorre alla bisogna.

Ma è successo un imprevisto che farebbe ridere. Se non ci fosse da piangere.

La mega serranda, lunga ben otto metri (quanto tutto il bancone) si è inceppata. Nel senso che è rimasta a mezz’asta e non va su né giù.

Le hanno tentate di tutte, ma non c’è stato niente da fare.

Viene da dire: ma gli installatori non l’hanno provata? Sicuramente sì, ma, stando tanto tempo ferma, qualche impedimento deve essere capitato. Motore, meccanismi, chissà?

“Il guaio è che non funziona né la parte motorizzata, né quella manuale. Inspiegabile”. Come se ci fosse un intoppo fisico insuperabile.

L’Inviato Cittadino, recatosi (come d’abitudine) sul posto, ha notato un tecnico (invero ne ha viste solo le gambe!) armeggiare subito dopo l’entrata. Ma la serranda era immobile, congelata.

Quali le cause?

Impossibile saperlo, almeno fino a questo momento. Forse le stecche sono troppo lunghe, si flettono e non si riescono a governare. Forse valeva la pena di sezionarle in due/tre parti.

Ma insomma, ci si chiede: “È mai possibile che un’attrezzatura nuova, provata, certificata, tecnologica, sia in panne ancora prima dell’inaugurazione?”.

Il disagio di titolari e clienti. “Avevamo inviato messaggi alla clientela comunicando la riapertura per il 23. Oggi stiamo contattando quelli che possiamo per non fargli fare un viaggio a vuoto, trovando chiuso. Però è imbarazzante spostare ancora”.

Allora, quale la data decisiva?

“Apriremo venerdì prossimo, 26 agosto. Anche se cadesse il mondo, apriremo. A costo di ricorrere a soluzioni drastiche. Siamo stufi di dover subire la mancanza di incassi che comporta svantaggi economici e danno d’immagine”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Mercato Coperto, la serranda blocca la Pescheria di Bolsena

PerugiaToday è in caricamento