rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Venerdì 26 agosto. Terrazzo mio non ti conosco

Apre la pescheria, ma il terrazzo-belvedere resta ancora inibito...

Domani (venerdì 26) apre la pescheria. Ma non ci si illuda di raggiungere il terrazzo-belvedere. Che resta ancora inibito. Fin tanto che non avranno aperto la Macelleria e il fruttivendolo.

Insomma: per adesso, non si passa. E i curiosi dovranno attendere. I tre esercizi sono allineati sul lato a sinistra di chi entra dalle Logge dei Lanari. Dopo la Pescheria di Bolsena, la macelleria e a seguire il fruttivendolo, fino ad esaurire e completare tutto il lato sinistro. 

Ma, finché il corridoio non è del tutto occupato, non si passa. Come si può vedere dai lavori in corso per l’apertura della macelleria. Il passaggio è dunque bloccato.

Dovranno aspettare quanti erano desiderosi di osservare il panorama da quello splendido e panoramico belvedere. E magari immortalarlo con digitali e telefonini. 

FOTO - Mercato Coperto, terrazzo mio non ti conosco

Una novità riguarda la segnaletica legata al divieto delle stupide bravate poste in atto dagli scriteriati che lunedì della scorsa settimana si sono cimentati nel passaggio sopra la copertura trasparente. 

INVIATO CITTADINO Mercato Coperto, la folle sfida sul tetto trasparente

Era immaginabile che qualche sconsiderato ci avrebbe provato. Progettisti ed esecutori avevano messo in conto l’eventualità di scongiurare queste smargiassate. Tanto da aver predisposto la stampa di adesivi che diffidano dall’effettuare queste insensate sfide da bulletti (foto). Lo spiegano in cinque lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo… e perfino cinese.

In un Paese civile non ci sarebbe stato bisogno di questa segnaletica. Ma è bene prevenire e prevedere. Anche se non ha senso l’idea – proposta da alcuni – di sbarrare fisicamente l’accesso al tetto. Uomo avvisato… mezzo salvato. Se poi si è tanto cretini da sfidare la malasorte, peggio per chi lo fa.

La sicurezza per la manutenzione è assicurata. C’è peraltro da aggiungere che le norme di sicurezza sono state rigorosamente predisposte per i futuri manutentori del tetto e delle strutture. La cosiddetta “linea vita”. Funi d’acciaio (foto) alle quali agganciare moschettoni e imbracature sono ben visibili in tutti i punti del Mercato Coperto. Onestà vuole che lo si dica con chiarezza.

È bene rilevare le criticità, ma anche evidenziare i pregi dell’operazione Mercato Coperto. Del quale continueremo a parlare a lungo. Anche in relazione alle difficoltà e alla rescissione di impegni (passi indietro, conti che non tornano, bando da rifare…), recentemente scaturita da notizie di cronaca. Lasciando stara “sussurri e grida” di corridoio. Strumentali, specie in periodo pre-elettorale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Venerdì 26 agosto. Terrazzo mio non ti conosco

PerugiaToday è in caricamento