rotate-mobile
Attualità

Mercato Coperto. Le criticità. Raccogliamo le segnalazioni dei lettori che proponiamo come semplici rilievi sui quali fare luce

Mercato Coperto. Le criticità. Raccogliamo le segnalazioni dei lettori che proponiamo come semplici rilievi sui quali fare luce.

Stavolta sotto la lente due aspetti non secondari.

Il terrazzo panoramico non è più raggiungibile se non passando attraverso gli esercizi commerciali. La Porta di accesso, come si può vedere, è sbarrata da una serratura.

Il che significa che, quando i negozi sono chiusi, il terrazzo non è accessibile. Che vuol dire privare la cittadinanza della possibilità di accedere alla vista di uno dei panorami più straordinari che si possano vedere dalla patria d’Euliste. Visione, per giunta, gratuita.

In precedenza le cose stavano ben diversamente. Infatti i negozi erano arretrati rispetto al corridoio frontale che consentiva di fare il periplo della struttura. Inoltre, ciascun negozio disponeva di una autonoma possibilità di chiudere il proprio box, senza arrecare pregiudizio al libero passaggio.

Le rassicurazioni ufficiali. Si avverte però che la situazione è temporanea. Nel senso che la chiusura del corridoio di accesso è tale fino a quando non saranno attivi tutti gli esercizi disposti lungo il periplo del corridoio ad U. Da quel momento, dato che ogni box è dotato di autonoma chiusura, il pubblico potrà liberamente accedere al corridoio che adduce al Belvedere. Almeno durante il periodo di apertura del Mercato Coperto. Che, ad una certa ora, viene (ed è stato sempre così) regolarmente chiuso.

Quella pavimentazione è uno ‘scollatoio’. Bellissime le mattonelle, ma lisce. Verrebbe da dire “viscide”. Lo ha verificato qualche utente, salvandosi prudentemente dallo scivolone. Ma quel pavimento rappresenta un’insidia, una vera trappola a danno degli utenti. Tanto più se si considera che i clienti del Mercato Coperto non saranno giovani di primo pelo, ma persone mature, per non dire “anziane”. Da qui la l’aumentata possibilità di scivoloni e cadute non proprio salutari.

È invece sicura – a detta di tutti – la parte della pavimentazione realizzata in travertino.

Il parere ufficiale. Una voce del Comune sostiene invece che la tipologia della pavimentazione è conforme ai criteri di sicurezza previsti dalle norme vigenti. Agli utenti la facoltà di verificarlo. Alla prossima, abbondante piovuta.

Mercato coperto, cosa non va secondo i perugini


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Coperto. Le criticità. Raccogliamo le segnalazioni dei lettori che proponiamo come semplici rilievi sui quali fare luce

PerugiaToday è in caricamento