menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, maxi tartufo di mezzo chilo messo all’asta per la raccolta fondi sui tumori

Alla 39/a mostra nazionale del tartufo bianco si raccolgono fondi per la ricerca sui tumori

Ci sono tanti modi per raccogliere fondi per la ricerca sui tumori: uno può essere quello di mettere all’asta un tartufo da 500 grammi. È accaduto alla 39/a mostra nazionale del tartufo bianco.

Grazie alla generosità di Giuliano Martinelli, titolare dell'azienda, uno dei tartufi più belli della manifestazione finirà sulla tavola di un benefattore, anziché nella cucina di uno dei prestigiosi ristoranti in Europa, America o Asia che acquistano abitualmente i migliori tuberi dell'alta valle del Tevere.

Da una base d'asta stabilita a 1.200 euro, la maxi-trifola è schizzata subito a 2.000, grazie al primo rilancio fatto da un anonimo donatore già in occasione della cerimonia nella quale Silvana Benigno ha presentato insieme a Giuliano Martinelli l'iniziativa di solidarietà "Cerchi un tartufo trovi una vita".

Silvana è la donna in cura all'Istituto europeo di oncologia, che per la ricerca contro il cancro ha fra l'altro realizzato un calendario. Le donazioni andranno infatti alla Fondazione Ieo di Milano, che finanzia l'Istituto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento