Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Maturità 2024, ci siamo: dal tema d’italiano al colloquio, le prove e tutto quello che c'è da sapere sull’esame

La prima prova si svolgerà domani, mercoledì 19 giugno, alle 8.30

Poche ore separano le studentesse e gli studenti dalla loro “notte prima degli esami” quel momento iconico che ogni anno arriva puntuale pungolando l’ansia dei giovani che si preparano alla maturità. Per il 2024 tutto rimane immutato e l’esame di Stato continua sulla linea della normalità ristabilita nel 2023 con due prove scritte nazionali e un colloquio. 

La prima prova si svolgerà appunto domani, mercoledì 19 giugno alle 8.30, e valuterà la padronanza della lingua italiana e le capacità espressive e critiche degli studenti. 
I maturandi avranno sei ore per scegliere e sviluppare uno dei sette temi proposti dal Ministero che spaziano in diversi ambiti come quello artistico, letterario, storico, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale. 

Il giorno successivo la seconda prova si concentrerà sulle discipline specifiche del corso di studi. Negli istituti professionali si focalizzerà su competenze e nuclei tematici fondamentali. 

Dopo le prove scritte arriva il colloquio, dunque l’esame orale, che include anche l’insegnamento dell’educazione civica. L’orale valuta la capacità degli studenti di integrare conoscenze diverse e di esporre l’esperienza Pcto (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento). 

Una terza prova scritta è prevista solo per alcuni indirizzi speciali, come le sezioni Esabac e le opzioni internazionali. 

Il voto finale è espresso in centesimi, con un massimo di 40 punti per il credito scolastico, 20 per ciascuna delle due prove scritte e 20 per il colloquio, con la possibilità di ottenere fino a 5 punti di bonus. 

Il Curriculum dello Studente, allegato al diploma, raccoglie informazioni sul percorso di studi e sulle competenze sviluppate, giocando un ruolo chiave durante il colloquio. Entro il 15 maggio 2024, il consiglio di classe elabora un documento che dettaglia il percorso formativo degli studenti, utilizzato dalla commissione durante il colloquio. La commissione d’esame è composta da un presidente esterno e sei commissari, di cui tre interni e tre esterni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2024, ci siamo: dal tema d’italiano al colloquio, le prove e tutto quello che c'è da sapere sull’esame
PerugiaToday è in caricamento