Scoperti oltre trenta cani in un casolare abbandonato: salvati e liberati

Gli animali erano tenuti in condizioni "non idonee". Dopo i sopralluoghi i cani sono stati trasferiti dall'abitazione abbandonata a Marsciano

Immagine d'archivio e generica

Hanno trovato tutti una sistemazione più adeguata i 32 cani trovati in condizioni non idonee dentro un casolare abbandonato nella frazione di Olmeto, a Marsciano. Tutto è partito alcuni mesi fa, a seguito di una segnalazione a cui sono seguiti i sopralluoghi della polizia locale e dei carabinieri forestali di Marsciano che insieme alle autorità sanitarie, avevano riscontrato la presenza degli animali nella struttura disabitata.

E così con il proprietario degli animali era stato avviato un percorso per cercare di trovare una sistemazione più consona a tutti gli animali e in attesa di trasferimenti, garantire comunque agli animali condizioni di benessere. La situazione però non è andata a buon fine e così si è dovuto ripensare a nuove azioni da intraprendere.  L’Asl in sinergia con polizia locale e le altre autorità ha provveduto a ricollocare in altre sedi tutti gli altri cani. “Ad oggi, quindi – precisa una nota del Comune - nella struttura non risulta più detenuto alcun animale, come evidenziato da un sopralluogo effettuato dalle autorità competenti in data 15 novembre 2018”.

“Continueremo a monitorare la situazione, come abbiamo fatto in questi ultimi mesi e settimane – precisa l’assessore all’ambiente Massimo Ceccarelli – nel pieno rispetto delle norme di settore e del regolamento comunale che abbiamo voluto affrontasse anche il tema del benessere animale".

"Lunedì 19 novembre è fissata poi un’ulteriore riunione con Asl, Polizia Locale e Carabinieri Forestali. Sarà quella l’occasione per avere garanzia sulla adeguatezza delle collocazioni dei cani, sul mantenimento futuro degli adeguati livelli di benessere degli animali e per intimare alla proprietà del casolare dismesso l’obbligo della pulizia e della recinzione dell’immobile, confermandone il divieto per qualsiasi uso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento