Marcia per l'Ambiente, Comune e Regione elogiano i ragazzi: "Fieri di voi, ecco qual è il nostro programma per il clima"

I giovani che scendono in piazza per chiedere ai Governi di tutto il mondo di cambiare le politiche energetiche e industriali prima che i cambiamenti climatici - già in corso - diventino definitivi, piacciono e molto alle due massime istituzioni della regione: all'amministrazione comunale di Perugia e alla Giunta regionale. Il sindaco Romizi ha ribadito ai ragazzi di aver aderito al Patto dei sindaci per il Clima e l'energia "finalizzato all’adozione degli obiettivi europei 2030, con il coinvolgimento delle comunità locali. Coerentemente con la candidatura di Perugia a Capitale Europea del verde, il Sostegno alla Marcia per il Clima il Comune di Perugia intende, peraltro, ribadire la necessità di politiche strategiche condivise a livello internazionale, in grado di garantire un approccio integrato verso la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici". 

In più Perugia sta puntanto a diventare Capitale Europea del Verde e quindi con il sostegno alla Marcia per il Clima "si vuole ribadire la necessità di politiche strategiche condivise a livello internazionale, in grado di garantire un approccio integrato verso la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici".

LA REGIONE - "Siamo fierissimi che in tanti siete scesi in piazza a marciare e siamo con voi, a sostegno della battaglia il futuro del pianeta”. È quanto hanno affermato gli assessori regionali all’Istruzione, Antonio Bartolini, e all’Ambiente, Fernanda Cecchini commentando la manifestazione nata dall’esempio della giovane svedese Greta Thunberg. 

“I temi posti nella marcia sono prioritari nella nostra agenda e nelle politiche regionali: la Regione Umbria, negli anni, ha aggiornato con obiettivi sempre più avanzati pianificazione e interventi per innalzare la qualità dell’aria, delle acque, per contrastare cambiamenti climatici, per ridurre sprechi e consumi di energia, contro il consumo di suolo. Abbiamo investito e continueremo a investire in questa direzione. La nostra azione – conclude – trarrà supporto e giovamento dal messaggio forte che arriva dai nostri giovani attraverso questa mobilitazione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento