Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Inviato Cittadino - Manifesti poetici disseminati in diversi punti della città… ma c’è chi li strappa

Ne abbiamo visti tre sopra al campetto da basket vicino a piazza Fortebraccio. Allo slargo della Pesa ce n’è uno strappato, un altro è all’inizio di via Baldeschi

Manifesti al campetto da Basket di Piazza Grimana

Una serie di poetici manifesti, disseminati in diversi punti della città… ma c’è chi li strappa. Ne abbiamo visti tre (ora desaparecidos) sopra al campetto da basket vicino a piazza Fortebraccio. Allo slargo della Pesa ce n’è uno strappato, un altro all’inizio di via Baldeschi. Hanno in comune il fatto di essere stampati, col normografo, su ampie superfici.

Il messaggio che cercano di veicolare è tutt’altro che banale. Dice il primo, e più diffuso: “A te, poeta, oracolo caro / alle carte t’alleni nella tetra cella / è l’ora per avare parole / i brevi diverbi di timidi miti / e noi sull’illusione”.

Un’altra, dal titolo “Riflessi”, recita: “Su tutte le superfici vibranti sono / quello che per noi è verticale / è per loro capovolto. // Si guardano da prima che le rocce collisero / furono superfici in movimento / una, fonte elettrica; l’altra, contenitore gioioso”.

Il manifesto (a mio avviso) più bello: “Perdo la via di fuga/ verso mondi / che questi miseri mondi / non videro mai la luce. // Torna stanca la pianta / che inarca e contraria si è mossa, / sfibrata dalla poca luce / sgretolatasi dei suoi addobbi. // Cerca altrove rifugio / non casa”.

Ecco, a me pare che siano versi di un qualche interesse. E non mi dispiace che punteggino qualche muro, rendendolo meno banale. Ma c’è chi li strappa. La poesia non paga tassa d’affissione. Ma siamo tutti un po’ stufi di morire di realtà. Ne siamo letteralmente soffocati. L’unica ora d’aria ce l’offre la poesia. Anche quella sui manifesti. “Abusivi”. Ma non inutili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inviato Cittadino - Manifesti poetici disseminati in diversi punti della città… ma c’è chi li strappa

PerugiaToday è in caricamento