menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Priorità alla scuola", scatta la manifestazione in piazza a Perugia

Sessanta piazze italiane si riempiranno ancora una volta di famiglie, studenti, lavoratori della scuola per chiedere che le attività didattiche riaprano in presenza a settembre, salvaguardando salute, sicurezza e diritto allo studio

In piazza per la scuola. L’appuntamento a Perugia è fissato per giovedì 25 giugno  alle ore 17.30 in piazza della Repubblica. A Terni, dalle ore 18 in piazza Europa. La Flc Cgil Umbria sostiene e partecipa alle manifestazioni indette dal comitato "Priorità alla scuola”. Sessanta piazze italiane si riempiranno ancora una volta di famiglie, studenti, lavoratori della scuola per chiedere che le attività didattiche riaprano in presenza a settembre, salvaguardando salute, sicurezza e diritto allo studio.

La mobilitazione, organizzata dal comitato "Priorità alla scuola" "è finalizzata a chiedere un piano straordinario di investimenti sia in personale che in edilizia scolastica, affinché le scuole possano riaprire non uguali, ma migliori di prima. La mobilitazione pone temi e rivendicazioni condivise dalla Flc Cgil e al centro dell'attività sindacale in tutti questi mesi di emergenza sanitaria e di sospensione delle attività didattiche in presenza", spiegano dal sindacato.

"Siamo convinti della necessità di un grande movimento per riportare al centro dell'agenda politica il tema della scuola e del diritto all'istruzione oggetto da molti anni di scelte sbagliate, miopi e regressive”, afferma Domenico Maida, segretario generale della Flc Cgil dell’Umbria. "Per questo ci ritroviamo nelle rivendicazioni della giornata del 25 e saremo nelle piazze insieme alle cittadine e ai cittadini che credono indispensabile, per la ripartenza e per il futuro del Paese, dare priorità alla scuola”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento