menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malaria, quasi 40 casi in tre anni registrati in Umbria: come proteggersi, la guida per i viaggiatori

Sebbene in Italia sia scomparsa da diversi decenni, ogni anno si osservano ancora circa 600 casi in persone che per motivi di lavoro o turismo si recano in aree malariche

Come si manifesta la malaria? I sintomi chiave della malaria sono episodi di febbre elevata preceduta da brivido e seguita da sudorazione profusa accompagnata da cefalea, nausea, vomito. E’ importante che un viaggiatore di ritorno da un viaggio in aree malariche, in caso di comparsa di febbre si rechi subito al Pronto Soccorso per essere valutato da uno specialista infettivologo e sottoposto ad esami diagnostici. La malaria può essere una malattia molto grave che necessita di un tempestivo trattamento con farmaci anti malarici e con eventuale terapia di supporto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento