Magione, lavori al belvedere di San Savino: la 'finestra' sul Trasimeno rinasce

L'assessore Ruggeri e il presidente della Proloco Orsini: "Riqualificare in maniera significativa uno dei punti panoramici più importanti della frazione da cui ammirare uno dei tramonti più suggestivi del Trasimeno"

Partiti a San Savino di Magione i lavori che riguardano la sistemazione e riqualificazione dell’area pubblica e del muro del belvedere di fronte alla chiesa, realizzati dalla Proloco di San Savino, d’intesa con il Comune di Magione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto, spiega il Comune di Magione, si concretizzerà, oltre che nella sistemazione complessiva dell’area, nel consolidamento e rinzaffatura di un tratto di circa 35 metri del muro sottostante, in accordo anche con i proprietari privati contermini, nella sostituzione della mantellina sommitale in pietra nonché nell’istallazione di una nuova ringhiera in ferro a protezione dell’affaccio, in linea con quella già esistente presso i giardinetti pubblici della chiesa. Sarà inoltre ristrutturato e dotato di nuovi servizi il bagno pubblico esistente, da tempo bisognoso di adeguamento.

 “L’intervento – fanno sapere il presidente della proloco, Maurizio Orsini e Vanni Ruggeri, assessore comunale residente nella frazione lacustre – sostenuto e finanziato dalla Proloco per un importo di circa 15.000 euro, permetterà di riqualificare in maniera significativa uno dei punti panoramici più importanti della frazione da cui ammirare uno dei tramonti più suggestivi del Trasimeno. L’area, da cui si gode di un magnifico colpo d’occhio su Isola Polvese e sull’Oasi La valle – proseguono – sarà successivamente dotata di apposita segnaletica turistica nel quadro del progetto di valorizzazione e di visita dei borghi storici del Trasimeno. La Proloco di San Savino prosegue così il proprio impegno nel miglioramento della frazione, e non ferma i tanti progetti in corso anche in un anno particolare dove purtroppo non sarà possibile realizzare la consueta Sagra del Gambero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento