menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, il Comune di Magione in aiuto di bar e ristoranti: ampliamento degli spazi pubblici esenti da Tosap

L'assessore Burzigotti: "Contiamo anche sull’aiuto di chi ha spazi privati adiacenti alle attività"

Un aiuto per riaprire. Ovvero: "Ampliamento degli spazi pubblici esenti da Tosap per consentire a bar e ristoranti di poter ripartire". Questa è la proposta che l’amministrazione comunale di Magione per aiutare le aziende dopo il lungo periodo di chiusura, totale o parziale, dovuta all’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Le attività di ristorazione e bar – spiega l’assessore alle attività produttive Silvia Burzigotti – escono da questo periodo di pandemia con situazioni economiche che, in alcuni casi, sono molto preoccupanti. Per questo, oltre ad aver attuato forme di sostegno economico, ricordo i bandi per gli affitti e agevolazioni fiscali, abbiamo pensato di offrire la possibilità, laddove possibile, visto che si potrà servire solo all’aperto, di consentire l’ampliamento degli spazi attualmente in uso senza che, per questi, si debba pagare la Tosap.”

“Visto che alcune attività – aggiunge – potrebbero ampliare il numero di tavolini all’aperto in luoghi di proprietà privata o condominiali, mi auguro che un gesto di solidarietà in questo momento così difficile venga anche da questi consentendo di poter aumentare il numero di coperti senza ulteriori aggravi di spese. Si tratta di una soluzione che non solo sarebbe di aiuto ai ristoratori e bar, ma rappresenterebbe un beneficio anche per negozi e attività commerciali a loro vicine per l’aumento del numero di persone che possono circolare. Da non dimenticare il beneficio per il turismo.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento