rotate-mobile
Attualità

Preghiera natalizia comunitaria, a favore dei cristiani perseguitati, nella Cappella della Madonna del Riscatto in Collandone

Preghiera natalizia comunitaria, a favore dei cristiani perseguitati, nella Cappella della Madonna del Riscatto in Collandone. Iniziativa promossa dal Comitato Nazarat.

Il Natale per ricordare che “Christus natus est nobis”. Citando una riflessione di don Luigi Giussani che affermò: “Il Verbo di Dio, ovvero ciò di cui tutto consiste, si è fatto carne, perciò la bellezza s'è fatta carne, la bontà s'è fatta carne, la giustizia s'è fatta carne: l’essere non sta in un iperuranio platonico, si è fatto carne, è uno tra noi".

È dunque necessario acquisire consapevolezza del fatto che sono tanti i fratelli cristiani perseguitati a causa della fede e per la pace, in particolare nella martoriata Ucraina, ma anche in tante altre aree di conflitto nel mondo.

Con questo spirito si è tenuta ieri questa preghiera comunitaria. Perugia in comunione di intenti con altre città e comunità religiose e monastiche in Italia e nel mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preghiera natalizia comunitaria, a favore dei cristiani perseguitati, nella Cappella della Madonna del Riscatto in Collandone

PerugiaToday è in caricamento