rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Attualità Bastia Umbra

Bastia Umbra in lutto, è morto Giuseppe Segatori

Il ricordo del sindaco: "Avevamo ancora tanti progetti da realizzare insieme"

Bastia Umbra in lutto. Il Comune dà notizia della morte di Giuseppe Segatori. “La scomparsa di Giuseppe, repentina, ci rattrista particolarmente, avevamo ancora tanti progetti da realizzare insieme, anche in ambito sociale, un argomento che lo vedeva particolarmente attento e desideroso di dare aiuto e ristoro, su cui il confronto era assiduo, costruttivo e continuo”, ricorda il sindaco Paola Lungarotti.

Il Comune, spiega la nota di cordoglio, "partecipa al dolore dei familiari, degli amici, della comunità di San Lorenzo di Bastia Umbra, per la scomparsa del concittadino Giuseppe Segatori, una figura rappresentativa della nostra città, in particolare della località di San Lorenzo, luogo dove Giuseppe, familiarmente chiamato Peppe, era nato nel 1936 e dove da anni era impegnato nella conduzione delle attività del Centro Sociale della zona così come nell’attenzione verso la bella chiesa di quartiere, luoghi che Giuseppe curava con particolare attenzione, non perdendo occasione per metterne in luce le particolarità o, nel caso dell’edificio religioso, delle bellezze artistiche di cui era stato adornato con l’aiuto dei volontari del centro sociale e dei residenti, principalmente della zona ma anche di Bastia, sempre nella sinergia tra Diocesi, parrocchia e Comune di Bastia Umbra". E ancora: "La sua assidua presenza a contatto con l’Amministrazione Comunale era finalizzata ad evidenziare le necessità della zona di San Lorenzo e degli interventi realizzati o da realizzare presso il Centro Sociale, luogo aggregativo dove nel mese di Agosto, in occasione del Santo patrono, Giuseppe con il direttivo organizzava con successo la festa legata al culto di San Lorenzo, alle celebrazioni religiose e alle tradizioni enogastronomiche".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastia Umbra in lutto, è morto Giuseppe Segatori

PerugiaToday è in caricamento