rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Attualità

Perugia in lutto, è morto Angelo Ambrosi: "Grande disponibilità, passione e professionalità"

Il sottotenente della polizia locale aveva 68 anni. Si è spento dopo una lunga malattia

Perugia in lutto. Il Comune, con una nota, dà notizia della morte a 68 anni, dopo una lunga malattia, del sottotenente della polizia locale Angelo Ambrosi.

"L’Amministrazione comunale con il sindaco Andrea Romizi e tutti i componenti del comando della polizia locale con la comandante Nicoletta Caponi si stringono con affetto alla moglie ed ai due figli di Angelo Ambrosi per la sua improvvisa e dolorosa scomparsa", spiega Palazzo dei Priori.

E ancora: "Un uomo benvoluto da tutti i colleghi per la grande disponibilità sempre dimostrata, per la professionalità e la passione che giornalmente metteva nel suo lavoro contribuendo alla crescita del Corpo e per l’impegno, anche sindacale, a favore degli operatori della polizia locale svolto con grande determinazione".

Ambrosi, ricorda ancora il Comune, "era esperto della materia del falso documentale ed era membro di “World's Vehicle Documents”, uno strumento di informazione e di formazione utile a coloro (forze di polizia e privati) che si occupano della lotta al traffico illecito dei veicoli ed alla frode documentale. Il sottotenente, inoltre, era iscritto ad Asaps (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) attiva dal 1991; nel corso della sua carriera è stato insignito con diversi riconoscimenti tra cui il diploma di Benemerenza, ricevuto dal ministro dell’Interno per l’opera e l’impegno prestati nello svolgimento delle attività connesse all’emergenza nelle regioni Umbria e Marche a seguito del terremoto del 1997".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia in lutto, è morto Angelo Ambrosi: "Grande disponibilità, passione e professionalità"

PerugiaToday è in caricamento