menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Libertà e vita", anche Perugia celebra la 43° Giornata per la Vita

Tutte le iniziative in programma per riportare l'attenzione sulla centralità della vita nascente e sull'importanza di accoglierla

"Libertà e vita" è il motto della 43° Giornata nazionale per la Vita, l'appuntamento promosso ogni anno dalla CEI per riportare al centro del dibattito nazionale i temi della vita, quest'anno in programma per domenica 7 Febbraio.

Il messaggio di quest'anno è incentrato sulle parole libertà, responsabilità e felicità, tre termini strettamente connessi fra loro e con il tema dell'accoglienza della vita.

In tutta Italia le varie diocesi e realtà ecclesiali, anche nel difficile anno della pandemia, promuoveranno con eventi on line e celebrazioni liturgiche, questa specialissima festa, che è una festa di tutta la famiglia umana, nessuno escluso.

Le celebrazioni a Perugia

Anche a Perugia la diocesi, assieme al Movimento per la Vita, l'associazione nazionale che promuove la cultura dell'attenzione e dell'accoglienza alla vita nascente e a quella fragile, proporrà una serie di momenti, nel rispetto delle norme di distanziamento e sicurezza anti contagio, per sottolineare l'importante tema della libertà connessa alla vita umana. Tutto sarà organizzato in collaborazione tra vari uffici diocesani e l'associazione Medici Cattolici.

Si inizierà con la Preghiera per la Vita, un momento celebrativo, che si svolgerà il 4 febbraio dalle 18.30 alle 19.30 presso la Chiesa di S. Maria Assunta a Matignana.

Culmine sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti, domenica 7 febbraio, con una rappresentanza di mamme in attesa e di fanciulli nati nell’ultimo anno.

Sempre il 7 febbraio (ore 16:30), saranno trasmesse, sul canale YouTube de La Voce, testimonianze e racconti sul tema “Prendersi cura della vita”. Sarà l’occasione per conoscere l’opera della “Casa San Vincenzo” di Perugia rivolta all’accoglienza e alla cura delle mamme e dei loro figli. Assuntina Morresi, presidente del MpV dell’Umbria, intervisterà suor Giuliana e suor Maria Luisa delle Figlie della Carità, la congregazione religiosa che anima da quasi 40 anni quest’opera segno della Chiesa perugino-pievese.

Gli appuntamenti, che vedranno una partecipazione limitata a seguito della pandemia, saranno trasmessi sul canale YouTube del settimanale La Voce, all’indirizzo: www.youtube.com/lavocepg .

"Questa giornata per la vita sarà celebrata mediante alcune iniziative organizzate in sinergia da MpV e vari uffici diocesani - spiega Assuntina Morresi, presindente del Movimento per la Vita di Perugia - in particolare con l'Associazione medici Cattolici, con la Caritas e gli uffici diocesani per la famiglia e la salute. Tutte associazioni che si occuano della vita fragile da tanti punti di vista. Per questo motivo abbiamo scelto un luogo simbolo come la Casa San Vincenzo per raccontare storie di vita, oltre a raccogliere il messaggio sulla giornata del cardinale Bassetti e quello della CEI".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento