Lezioni online alla Stranieri, gli studenti: “Per noi, lontani da casa, continuare a studiare è importante”

“Non perdere le lezioni per noi che veniamo dall’estero è molto importante. Nonostante la situazione sia diversa dal solito". A parlare sono alcuni degli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia

“Non perdere le lezioni per noi che veniamo dall’estero è molto importante. Nonostante la situazione sia diversa dal solito si riesce a studiare a distanza e i professori forniscono i materiali necessari come in classe”. A parlare sono alcuni degli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia che, in base alle disposizioni del Governo, fino al 3 aprile saranno impegnati nelle lezioni online (come in tutti gli altri Atenei).

Una nuova esperienza per tutti quei ragazzi che, spesso lontani dalle loro famiglie d’origine, continuano con impegno ad affrontare il proprio percorso di studi. “Mi mancano i compagni di classe – racconta Olga, studentessa russa originaria russa di Barnaul - il bello di questa Università infatti è che in aula con te c’è tutto il mondo”.

Silvia Rubino, di Matera, laureanda in Relazioni Internazionali commenta così l’inizio delle lezioni a distanza: “Molti studenti fuorisede, hanno scelto, come me, di rimanere a Perugia, lontani dalle famiglie, perché in questo momento è standogli lontano che gli dimostriamo amore...  Con la didattica online e Microsoft teams possiamo comodamente seguire le lezioni da casa, interagire con i prof. e gli altri studenti; si può intervenire, scrivere appunti, visualizzare slide e poi riascoltare”.

Una nuova esperienza che gli studenti condividono anche con i docenti, come Miche Dantini, professore di storia dell’arte. Premette che sia lui che i suoi studenti hanno stabilito un ottimo clima, nonostante la distanza fisica, e aggiunge: “La didattica online favorisce a mio avviso la concentrazione e la fluidità della relazione tra docente e allievi.. Nomi stranieri, concetti, date o suggerimenti bibliografici sono immediatamente visibili e ribaditi in chat in tempo reale, mentre l'intera lezione, registrata, rimane disponibile online”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maura Marchegiani, docente di diritto internazionale commenta in ultimo: “Ho iniziato quest’avventura con 4 ore di lezione al giorno. Ho aperto un forum con gli studenti per consentire loro di fare richieste, esprime dubbi, dare suggerimenti e manifestare le loro esigenze, nel tentativo di calibrare al meglio la lezione e mantenere un alto grado di interazione. Spero di essere all’altezza delle loro aspettative, anche se, certo, sono impaziente di tornare a guardali negli occhi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento