menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le acacie alla scuola Leonardo da Vinci perdono pezzi, prontamente rimossi

Tempestivo intervento e messa in sicurezza in vista della ripresa delle lezioni scolastiche

Quelle acacie alla scuola Leonardo da Vinci perdono pezzi. Fra poco ricominciano le lezioni e si trattava di un rischio da rimuovere.

Le alberature: croce e delizia della città. Specialmente quando costituiscono fonte di potenziale pericolo a carico delle persone.

Accade che, proprio lungo via Bonaparte Valentini, in prossimità del piazzaletto di accesso alla scuola media dell’Elce, vengano giù rami di acacia. Si tratta dei cosiddetti “seccaroni”, ossia di rami morti, non più alimentati dalla linfa e conseguentemente fragili.

Tanto che basta una pioggia intensa (come quella dei giorni scorsi) o un forte colpo di vento per far piombare a terra rami anche di una certa consistenza.

È accaduto, e potrebbe ancora accadere, in quel punto delicato, dove si raccolgono i ragazzi prima dell’entrata. Fortunatamente, la scuola è ancora chiusa. Se la sono vista brutta anche alcuni titolari di automobili parcheggiate (in zona 11) proprio sotto quelle piante.

La caduta ha “graziato” quelle vetture che avrebbero potuto risultarne seriamente danneggiate.

L’Inviato Cittadino aveva il servizio pronto (da spedire stamane) quando, nella sgambata mattutina, passando davanti alla scuola, ha notato che i rami pericolanti erano stati opportunamente tagliati e giacciono sulla scarpata in attesa della rimozione. Onestà vuole che si lodi la tempestività del personale che ha segnalato la criticità. Ma anche un elogio convinto a chi è intervenuto in modo tanto efficace e sollecito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento