rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità

Curi, il punto sui lavori e sul nuovo stadio: "Progetto ben presente nell’agenda del Comune"

L'annuncio: "Dal 16 ottobre una Curva nord completamente nuova e con capienza al 100%"

Un nuovo stadio per Perugia? "A oggi posso riferire che al Comune di Perugia non è stata formalizzata alcuna proposta specifica. E come noto, essendo la nostra un’Amministrazione pubblica, non può che muoversi sulla base di atti e non di mere voci o indiscrezioni". Parole del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, sul progetto di un 'nuovo Curi' per la città.

Per quanto riguarda il 'vecchio' Curi e i lavori alla Curva Nord, spiega l'assessore allo Sport, Clara Pastorelli, sono state stanziate "risorse per circa un milione di euro per il completo rifacimento dei gradoni e delle strutture in acciaio". E ancora: "L’intervento è in corso di completamento e consentirà dal 16 ottobre di restituire ai tifosi una nord completamente nuova e con capienza al 100%". 

E poi ci sono gli interventi, dal costo di circa 300mila euro, per la "sistemazione del piazzale interno alla curva, delle aree sottostanti e dei gradini delle scale di accesso al settore. Per queste ultime opere gli interventi proseguiranno, nei periodi di non utilizzo dello stadio per le partite fuori casa del Perugia calcio, fino a dicembre 2022". E ancora. "Altra area totalmente ricostruita è quella dei servizi igienici della curva nord; proprio nei prossimi giorni – annuncia l’assessore – partirà un contest che coinvolgerà i gruppi organizzati della nord che potranno proporre loro progetti decorativi per abbellire le, favorendo per l’effetto il rispetto di tali spazi comuni". Per Pastorelli "possiamo dire che è stato un lavoro complesso ma di cui siamo molto orgogliosi". 

Ma i lavori e gli interventi al Curi, dicono dal Comune, non sono sinonimo dell'abbandono dell'ipotesi del nuovo stadio. "Nessuno di noi - sottolinea Romizi - ha mai pensato che gli attuali lavori di riqualificazione dello stadio siano alternativi e preclusivi di altri scenari; ma si è trattato di interventi di messa in sicurezza che non potevano rimandare oltre, tenuto conto della vetustà dell’impianto". E ancora: "Da tempo l’Amministrazione si è attivata in prima persona per portare avanti un’interlocuzione sul progetto del Nuovo Curi; si tratta di un’interlocuzione complessa che ha anche subito dei rallentamenti a causa di alcune modifiche nell’assetto dell’interlocutore (CDP). Pur con ciò quella progettualità non è mai cessata e resta ben presente nell’agenda dell’Ente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curi, il punto sui lavori e sul nuovo stadio: "Progetto ben presente nell’agenda del Comune"

PerugiaToday è in caricamento