menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Lavori alla Fondazione Sant'Anna, la protesta dei genitori della San Paolo

Contestano che vengano spostati carichi al momento dell’entrata e dell’uscita delle classi. Ne parlano coi rappresentanti di classe e coordinano la protesta

Lavori in corso alla Fondazione S. Anna di viale Roma. Sale la protesta dei genitori della San Paolo. Quei lavori sono importanti e necessari ed è un bene che siano partiti. Ma vanno fatti con le necessarie precauzioni, escludendo situazioni e comportamenti a rischio.

Si mette in luce qualcosa che non va. I genitori degli alunni che frequentano la media San Paolo all’attacco. A loro dire, non verrebbero attuate le normali cautele in termini di sicurezza.

Elencano varie negligenze, come la presenza di materiali non protetti e attrezzature “in libertà” che potrebbero comportare qualche rischio per i loro ragazzi.

Contestano che vengano spostati carichi al momento dell’entrata e dell’uscita delle classi. Ne parlano coi rappresentanti di classe e coordinano la protesta.

Da qui una serie di lettere che partono da/tra diversi soggetti: scambiate e rilanciate a stretto giro di mail. Ricevono missive la dirigente, il presidente della Fondazione, il direttore dei lavori. Insomma: tutti coloro che sono coinvolti, a vario titolo, nell’operazione. Con la preside che doverosamente si attiva e sollecita comportamenti adeguati alla presenza di una scuola.

Insomma: se è vero che tutto è bene quel che finisce bene, c’è da augurarsi che la controversia si plachi. Ma intanto è polemica al calor bianco. Coi genitori attentissimi a che tutto si svolga nel migliore dei modi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento