Lavori sul Raccordo Perugia-Bettolle, una settimana da incubo: svincoli chiusi e cantieri, la mappa

Anas eseguirà dei lavori alcuni interventi di ripristino della pavimentazione sul Raccordo tra Madonna Alta e Corciano, in direzione Bettolle

Settimana da incubo per il traffico, nuovi cantieri sul raccordo Perugia-Bettolle. Anas eseguirà dei lavori alcuni interventi di ripristino della pavimentazione sul Raccordo tra Madonna Alta e Corciano, in direzione Bettolle.

Come anticipato da Anas nei giorni scorsi, per consentire l’esecuzione dei lavori, il transito sarà regolato a doppio senso di marcia sulla carreggiata opposta. Restringimenti previsti dall'altezza di San Giustino o Prepo per chi entra a Perugia e chiusura del tratto veso il Trasimeno.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco la mappa dei lavori e degli svincoli chiusi: da lunedì 14 a mercoledì 16 ottobre saranno chiusi gli svincoli di Ferro di Cavallo e Olmo per chi viaggia in direzione Bettolle. Da mercoledì 16 a venerdì 18 ottobre sarà invece chiuso lo svincolo di Corciano, sempre in direzione Bettolle. Una settimana da incubo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento