Attualità

PRECISAZIONE Gratta&Vinci vietati? In alcuni comuni sì, a Perugia (sembra) di no, ordinanze ambigue

Per quanto può essere assurdo, in questo momento storico, ma rendoci conto che comunque è una forma di entrata per lavoratori e aziende produttrici, dobbiamo segnalare ai lettori che la vendita o meno di gratta&vinci tramite tabaccai o giornali è in atto dove non è esplicitamente vietata. Nelle ordinanze dei vari sindaci varia la dicitura: chi lo dice espressamente - Sono sospese tutte le tipologie di gioco nelle tabaccherie (Gratta e Vinci, Slot. Machine, 10 e Lotto, ecc.) - vedi il sindaco di Gualdo Tadino; chi parla solo di giochi generici e chi solo di dispositivi elettronici. Su Perugia, dopo la lettura dell'ordinanza e le precisazioni di alcuni tabaccai, abbiamo chiesto spiegazioni al sindaco Andrea Romizi che ci ha riferito di stare approfondendo la questione e ci farà sapere. Ci scusiamo per la situazione ma le tante ordinanze, la parola giochi e il momento storico, l'ambiguità dei provvedimenti ci inducono a modificare su Perugia gli articoli sul blocco della vendita del gratta&vinci. Tra l'altro molti tabaccai stanno chiamando la Lottomatica per capire se deve essere rispettato anche il blocco del lotto come previsto da alcune delibere. Vi faremo sapere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PRECISAZIONE Gratta&Vinci vietati? In alcuni comuni sì, a Perugia (sembra) di no, ordinanze ambigue

PerugiaToday è in caricamento