La Corte dei Conti dà ragione alla alla Presidente Marini: "Tutto regolare per quella missione in Cina"

l'avvocato Nicola Pepe

Quella missione in Cina della Regione era regolare. La Corte dei Conti ha cancellato tutti i dubbi e le polemiche politiche dopo la presenza nella delegazione del consigliere della Presidente Catiuscia Marini, dell'ex sindaco Valentino Valentini, nel doppio ruolo anche di titolare della Cantina Bocale presente alla fiera dell'agricoltura cinese. Ovviamente Valentini era a spese dell'ente per cui lavora come cococo.

L’avvocato della Presidente Marini, Nicola Pepe ha sottolinea che “nella sua funzione giurisdizionale la Corte ha ritenuto che la decisione della presidente Catiuscia Marini, avallata dalla Giunta, non può integrare alcuna ipotesi di responsabilità amministrativo contabile, così configurando in capo all'organo di governo regionale la piena titolarità del potere di valutazione politica in ordine alla scelta assunta”.

La Corte dei Conti ha quindi rigettato la richiesta risarcitoria che era stata avanzata (per una ipotesi di danno erariale in relazione alla partecipazione alla missione istituzionale in Cina del consigliere politico della presidente, Valentino Valentini n.d.r) oltre che nei confronti della presidente Marini, anche per gli altri membri della Giunta regionale Luca Barberini, Antonio Bartolini, Fernanda Cecchini, Giuseppe Chianella, e per la dirigente della Regione Adele Lamoglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento