Il Kiwanis club Perugia etrusca elegge il Personaggio 2019: è il vulcanico presidente Sirci

Riconoscimento “per aver dato lustro alla città”. Sirci: "Uno sprone a continuare a percorrere questa strada"

Il vulcanico presidente-imprenditore della Sir Safety Volley Gino Sirci è il personaggio dell'anno per il club Kiwanis di Perugia Etrusca. Un importante riconoscimento all'uomo che ha saputo raggiungere vette internazionali con la sua squadra dando lustro al capoluogo e all'Umbria. La motivazione è chiara e convincente:  “Un uomo, un imprenditore che, grazie alle sue intuizioni, ha saputo guardare oltre, coniugando il mondo del lavoro e lo sport, contribuendo alla nascita della Sir safety volley dando lustro alla città di Perugia e all’Umbria raggiungendo risultati di altissimo prestigio sia in Italia che nel resto del mondo”. 

Un riconoscimento, quello del club perugino, giunto alla 19esima edizione, che il club assegna a quei concittadini che, attraverso i loro talenti professionali, hanno contribuito a portare il nome di Perugia nel mondo, a incoraggiare relazioni umane, promuovendo amicizie stabili e rendendo servizi di interesse comune atti a formare una comunità migliore. La cerimonia di consegna della targa si è svolta venerdì 20 settembre al Barton park e, oltre a Sirci e Tanchi, erano presenti tra gli altri il cerimoniere del Kwpe Giuseppe Affronti, gli assessori del Comune di Perugia Clara Pastorelli e Edi Cicchi, il presidente della Fipav Umbria Giuseppe Lomurno, i giocatori della Sir Fabio Ricci, Tsimafei Zhukouski e Alessandro Piccinelli, il direttore tecnico Goran Vujevic, il direttore sportivo Stefano Recine e altri membri dello staff. 

“Come tutti gli imprenditori – ha detto Sirci –, abbiamo una smania di fare, abbiamo la voglia di imparare e intraprendere sempre più. E quindi il fatto di darmi da fare per rendere una Perugia più vincente nello sport è un’altra di quelle ragioni di vita e imprenditoriali che mi sono dato e che gli imprenditori come me spesso si danno. Per me è un grande onore questo premio, evidentemente abbiamo fatto bene e speriamo di continuare a fare bene, perché quello che vogliamo è una Perugia vincente, migliore degli anni precedenti, migliori di città simili in Italia. I premi sono incoraggiamenti a continuare a percorrere quel tipo di strada. Gli stimoli e gli auspici ci sono e speriamo che la fortuna ci accompagni”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli anni, a ricevere il premio We build del Kcpe ci sono stati personaggi come Brunello Cucinelli, Nicolatte Spagnoli, Brunangelo Falini, Leonardo Cenci, Ubaldo Grazia, Mario Mirabassi, Antonio Marinelli, Pasquale Lucertini e Luciano Gaucci. “Gino Sirci – ha spiegato Tanchi – ha avuto l’intuizione di coltivare con costanza e dedizione una squadra, diventata specchio per tanti giovani, che risultato dopo risultato è approdata a grandi vittorie. Ha contribuito agli occhi di tanti giovani a dare una bellissima immagine dello sport e del volley. Abituati a seguire con passione dagli spalti del PalaBarton, i ragazzi hanno imparato ad appassionarsi alla pallavolo tifando e amando la squadra della loro città, a condividere con essa la gioia delle vittorie e l’amarezza delle sconfitte, ma soprattutto la bellezza di rimanere sempre uniti in ogni circostanza”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 10 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento