Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Italia-Tibet, l'associazione rinnova i vertici e guarda all'Umbria per le iniziative e lo spirito di rinnovamento

Da seguire lo stretto rapporto con le istituzioni locali e gli eventi tra cui la mostra “Tibet Cuore dell’Asia” che si terrà a settembre a Perugia presso la Sala della Cannoniera

Dopo tre anni di assemblee a distanza finalmente l’associazione Italia-Tibet ha potuto convocarsi in presenza a Rimini per il rinnovo triennale delle cariche sociali e confrontarsi su temi “caldi” come la questione cinese e l’organizzazione dell’associazione.

Il presidente Claudio Cardelli ha introdotto i lavori relazionando sulle attività delle singole aree dove Italia-Tibet è presente. Ha poi evidenziato come in alcune regioni come l’Umbria l’attività intensa e continua dei nostri referenti, nel caso specifico Pier Francesco Quaglietti, abbia portato, oltre che un numero ragguardevole di nuovi iscritti, ad un rapporto sempre più stretto con le istituzioni locali, ci sono stati incontri personali con i sindaci delle città più importanti, e la messa in cantiere di diverse iniziative tra cui la più rilevante è la mostra “Tibet Cuore dell’Asia” che si terrà in settembre a Perugia presso la Sala della Cannoniera.

Il rinnovo delle cariche sociali. Sono risultati eletti: Claudio Cardelli, presidente; TenzinSangpo, vicepresidente. Consiglieri: Günther Cologna, Marilia Bellaterra, Alessandro Groppo Conte, Nicola Missiani, Elio Marini, Giovanni Ribaldone, Segretario-tesoriere: Fausto Sparacino.

I temi intorno all’organizzazione hanno riguardato il ricambio generazionale e la necessità di un rapporto più stretto con i soci di tutte le realtà territoriali sull’esempio di quanto appunto realizzato in Umbria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia-Tibet, l'associazione rinnova i vertici e guarda all'Umbria per le iniziative e lo spirito di rinnovamento
PerugiaToday è in caricamento