L’Istituto “Bernardino di Betto” è tra le 5 scuole d’Italia aderenti al progetto pilota di formazione e comunicazione

“Tutto questo – dice la dirigente Francesca Cencetti – rientra nel quadro di  una nuova alleanza educativa che oggi appare sempre più necessaria per ridurre il livello di conflittualità e i possibili contenziosi con le famiglie e il personale”

La dirigente Francesca Cencetti

L’Istituto Omnicomprensivo “Bernardino di Betto” di Perugia è tra le 5 scuole d’Italia aderenti al progetto pilota di formazione e comunicazione “Alleanza educativa per l’inclusione” promosso da “Tuttoscuola”. Interessante il modello DADA (Didattiche per Ambienti di Apprendimento) che prevede il cambio aula nei cambi di ora, coi docenti che li attendono nel proprio spazio di lavoro.

“Tutto questo – dice la dirigente Francesca Cencetti – rientra nel quadro di  una nuova alleanza educativa che oggi appare sempre più necessaria per ridurre il livello di conflittualità e i possibili contenziosi con le famiglie e il personale”. E spiega: “Non si tratta  di un semplice aumento di tutele burocratiche, che spesso acuiscono, anziché ridurre, la distanza dall’utenza”.

“Al contrario – precisa – l’alleanza educativa è possibile costruendo una scuola più accogliente, sviluppando nuovi linguaggi per comunicare e nuove modalità in cui la scuola possa efficacemente ascoltare e assecondare le istanze che provengono dagli studenti, dalle famiglie e dal territorio”.

A rafforzare le proprie convinzioni, aggiunge: “Siamo una scuola di bellezza, inclusiva e aperta per vocazione e per missione. L’alleanza educativa è per noi uno strumento strategico per il benessere personale e sociale del singolo e della comunità scolastica. Ci ispiriamo al bello in tutte le sue forme, ricordando l’educazione estetica dell’umanità di cui parlava Friedrich Schiller”.

L’Omnicomprensivo “di Betto” si trova a due passi dalla stazione ferroviaria e dal centro storico di Perugia e comprende un Liceo artistico e una Scuola secondaria di primo grado. È stato scelto per partecipare al progetto formativo Alleanza educativa perché si distingue per le buone pratiche adottate nella costruzione di ambienti di apprendimento aperti e accoglienti.

Perugia Today è lieta di diffondere una notizia che accredita l’efficacia e il prestigio di una scuola da cui sono usciti personaggi significativi per il mondo dell’arte e delle professioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento