rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Viale Faina, protezione per le opere di Adriano

L’autore dei capolavori è Adriano Massettini, i cui lavori hanno spesso sofferto l’oltraggio del tempo e la violenza dei cretini

Viale Faina, ex Case operaie della Saffa. Protezione per le opere di Adriano, scultore oper air. Ne raccontammo per primi la passione artistica. Quando scoprimmo i lecci di viale Zeffirino Faina impreziositi da sculture antropomorfe e animali fantastici.

L’autore di quei capolavori è il mite Adriano Massettini, i cui lavori hanno spesso sofferto l’oltraggio del tempo e la violenza dei cretini.

Dopo le creazioni incluse nelle cavità degli alberi (e in quanto tali protette dalla stessa Natura), abbiamo riconosciuto il suo stile in via della Viola, a Montegrillo e in altri luoghi cittadini.

Poi è venuta la stagione delle opere grandi, adagiate sul muretto che sovrasta il piccolo villaggio delle Case Operaie ex Saffa, oggi Casa dello Studente Adisu nella parte adiacente a San Francesco delle Donne, sede della storica fabbrica di stoffe perugine di Marta Cucchia.

I materiali delle sculture di Adriano sono un impasto di sua invenzione, costituito da argilla e cellulosa. Quest’ultima di riciclo, in quanto ottenuta sciogliendo i contenitori delle uova.

Ma l’esposizione all’umidità nuoce gravemente, comportando il disfacimento dell’opera.

Ecco perché Adriano Massettini, infermiere col pallino della scultura, ha pensato di proteggere i suoi lavori salvandoli da degrado. Specialmente quando il tempo è piovoso, come nella giornata odierna.

Semplice il rimedio. Li ha coperti con pezzi di plastica riciclata che dovranno almeno difendere gli artistici manufatti dagli effetti esiziali della pioggia. Per tenere fermi quei pezzi di plastica, ha utilizzato pietre, mattoni, pezzi di materiali di scarto.

Aspetteremo la prossima primavera per rivederli. Con la loro nota di allegria e la loro carica positiva di energia e vitalità.

PS. Adriano mi scrive comunicandomi la propria delusione per i tanti sabotaggi, danni, distruzioni di cui sono vittima le sue opere. Ha cominciato a concepire un proposito che spero non metterà in atto. Ne parleremo nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Viale Faina, protezione per le opere di Adriano

PerugiaToday è in caricamento