Attualità Centro Storico / Via degli Scortici

INVIATO CITTADINO Via degli Scortici, non c'è spazio per i pedoni

Stretta, doppio senso di circolazione, senza marciapiedi

Via degli Scortici: stretta, doppio senso di circolazione, senza marciapiedi… un attentato alla sicurezza dei pedoni. Chiunque si trovi a passare “pedibus calcantibus” per quella strettoia rischia la pelle. Già perché le auto si sfiorano tra loro e lambiscono le persone per cui, se c’è di mezzo un pedone, sono affari suoi.

E dire che il transito pedonale in quel punto è consistente: studenti della Stranieri, gente che scende al parcheggio o risale verso l’acropoli, clienti del Bar, della libreria, della Farmacia, del tabaccaio e della pizzeria. Insomma: un movimento tutt’altro che modesto.

Spesso si trovano a transitare in contemporanea le auto in salita dal Bulagaio e quelle in discesa, da via Pinturicchio e via Bartolo, quando scatta il verde.

O il pedone si fa da parte o viene spiaccicato contro il muro: tertium non datur.

Che fare? Probabilmente sarebbe saggio eliminare il transito pedonale e la soluzione è a portata di mano. Basterebbe utilizzare le comode scalette di via della Pergola, sia a scendere verso il parcheggio Sant’Antonio o a salire verso Palazzo Gallenga o i negozi in cima agli Scortici, all’inizio di piazza Grimana. È possibile attraversare in tutta sicurezza il campetto da basket (spacciatori permettendo!) e ritrovarsi in piazza Grimana. Se poi si deve scendere al parcheggio Sipa o salire in via Pinturicchio, si percorrono interamente, e in sicurezza, le scalette di via della Pergola.

Insomma: qualche strisciata tra veicoli e a carico di qualche incauto pedone c’è già stata in passato. Vogliamo aspettare il fattaccio?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Via degli Scortici, non c'è spazio per i pedoni

PerugiaToday è in caricamento